Pallanuoto, serie A2 femminile: la Rari Nantes Imperia cede per 11-7 contro il Rapallo /Cronaca e tabellino

Sport

Sconfitta 11-7 per le giallorosse della Rari Nantes Imperia contro il Rapallo, nel match di pallanuoto della Serie A2 femminile.

Pallanuoto: le giallorosse perdono 11-7 a Rapallo

Non basta il coraggio alla Rari Nantes Imperia che cede 11-7 al Rapallo Pallanuoto, rimanendo ferma in classifica a 3 punti. Le giallorosse soffrono oltremodo l’implacabile Ursula Gitto, autrice di otto reti e accentratrice del gioco rapallese.

La squadra di Enrico Gerbò rimane sempre viva, nonostante l’organico ulteriormente accorciato dall’assenza di Carla Comba, e risponde colpo su colpo con Iazzetta e Sara Amoretti autrici delle prime due reti imperiesi.

Dalle parti di capitan Sowe invece Gitto è infallibile su rigore e Cabona e Costa confezionano il 4-2 del primo parziale.

La tiratrice ex Milano rimane la più pericolosa mentre la risposta della Rari viene affidata ad Angelica Amoretti, al secondo gol consecutivo nelle ultime due uscite. Gli animi si accendono all’inversione di vasca e alcune decisioni ‘casalinghe’ dell’arbitro fanno infuriare la squadra imperiese: a farne le spese sarà Giorgia Cappello dalla panchina che verrà seguita in tribuna, a pochi minuti dal termine, da mister Gerbò

In vasca, invece, prosegue il ‘tira e molla’ con Gitto che va a ripetizione alla conclusione vincente mentre Accordino e Sara Amoretti riportano la Rari sotto nel risultato ma proprio l’attaccante, in calotta numero 4, si fa ipnotizzare da Casu sul tiro di rigore. Si arriva così agli ultimi otto minuti con le giallorosse però ormai a corto di fiato e di numero, tanto da finire la contesa con sole sette effettive a disposizione.

Non basta la doppietta di Accordino, che nel mezzo centra un palo da penalty, per tornare in gioco.

La testa così vola già a domenica prossima: alla ‘Cascione’ arriverà la capolista Rari Nantes Bologna per un altro big-match.

RAPALLO PALLANUOTO – R.N.IMPERIA 11-7
(4-2; 2-1; 2-2; 3-2)
RAPALLO – Gitto 8, Cabona 1, Costa 2. All.: Antonucci
IMPERIA – Sowe, A.Amoretti 1, Martini, S.Amoretti 2, Mirabella, Iazzetta 1, Ferraris, Accordino 3, Cappello, Sattin. All.: Gerbò
Espulsi per proteste Cappello (I) nel terzo tempo, Gerbò (all. Imperia) nel quarto. Uscite per limite di falli: Pisacane (R), Sattin e Iazzetta (I) nel quarto tempo. Sup.Num.: Rapallo 2/6 + 4 rigori (realizzati); Imperia 3/9 + due rigori (falliti)
Arbitro: Massimiliano Sponza