Imperia: dehor, Comune proroga agevolazioni al 31 maggio 2023. Parla la Confesercenti. “Intervento necessario, ma servono anche maggiori ristori”

Attualità Imperia

Confesercenti Imperia interviene in merito alla proroga, deliberata dalla giunta comunale di Imperia il 22 marzo, per la proroga dell’ampliamento dei dehors siti sul territorio comunale cittadino.

Imperia: dehor, Comune proroga agevolazioni per commercianti al 31 maggio 2023

Come dichiarato da Ino Bonello Presidente Confesernceti Prov. Imperia: “Ritenevamo necessario questo intervento, presso atto della scadenza dello stato di emergenza al 31 marzo, data nella quale scadrà la moratoria sulla tassa di occupazione del suolo pubblico per i pubblici esercizi, e considerato che in una città come la nostra sono numerose le strutture adibite all’esercizio di bar e ristorazione che sfruttano la possibilità di utilizzo dei dehors per offrire al cliente un servizio migliore e la somministrazione in uno spazio aperto dove il virus si propaga con meno facilità.

Tramite i nostri referenti territoriali abbiamo chiesto a livello nazionale di continuare ad attivarsi affinché si possa estendere l’agevolazione ulteriormente, almeno sino alla fine dell’estate, senza in questo modo influire negativamente sulle entrate degli enti comunali titolari della tassa in oggetto, allo scopo di dare contestualmente una direttiva unitaria su tutto il territorio nazionale.

Sicuramente quanto deliberato dall’amministrazione comunale imperiese rappresenta un passo in aventi ma non sufficiente per tutti quei pubblici esercizi che negli ultimi anni hanno subito un calo sostanziale del proprio fatturato oltre ai rincari energetici emersi nelle ultimissime settimane. Auspichiamo che presto possa essere deliberato un provvedimento nazionale che dia maggiormente ristoro ai nostri pubblici esercizi”.