Imperia: fino al 13 aprile in mostra al Rondò le opere senza volto di Giuseppe Criscuolo. “Oltre il presente, la magica luce della speranza”/Foto e Video

Attualità Imperia

“Oltre il presente la magica luce della speranza” è il titolo della mostra personale di Giuseppe Criscuolo, artista imperiese le cui opere sono caratterizzate dall’assenza di volti e da un trionfo di colori. La mostra resterà aperta fino al 13 aprile, tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Parte del ricavato dalla vendita dei quadri sarà devoluto al Lions Club per i progetti umanitari in favore della popolazione dell’Ucraina.

Parte del ricavato devoluta al Lions Club, per i progetti umanitari a favore della popolazione dell’Ucraina

Spiega Giuseppe Criscuolo: “Opere senza volto, perché ogni spettatore è in grado di dare il volto all’immagine che ho raffigurato. Poi c’è la speranza che io cerco di stimolare con il colore. C’è molto colore e con questo colore io cerco di trasportare chi osserva le mie opere. 

Io faccio tanto per il prossimo, perché per me è fondamentale l’amore per il prossimo. Se in ogni azione ci fosse un po’ di amore per il prossimo, sarebbe un mondo migliore. Da qui la raccolta di offerte per beneficienza. Cerchiamo di dimenticare o meglio superare il momento attuale e di superare questa guerra, perché torni la pace

Sono un ex ufficiale, ma non vuol dire che sono un guerrafondaio. Anzi. Io la guerra la detesto nel modo più assoluto. Io sono nato in un momento in cui l’Esercito si dedicava al disastro del Vajont e all’aiuto ai terremotati ed è stato quello lo stimolo che mi ha portato ad arruolarmi. Io vedo l’Esercito come uno strumento di aiuto e non di offesa verso il prossimo”.