Imperia Calcio: controlli allo stadio, commenti contro le forze dell’ordine in un video sulla pagina Facebook della società

Attualità Imperia

Non è passata inosservata ai più attenti la breve diretta Facebook pubblicata sulla pagina ufficiale della SSD Imperia Calcio nel prepartita tra i neroazzurri e il Sestri Levante, match valido per il campionato di Serie D e disputatosi ieri, domenica 3 aprile, allo stadio Nino Ciccione.

Imperia Calcio: controlli forze dell’ordine, un video scatena le polemiche

Nella diretta, con inquadratura ferma sul campo, si sentono alcune voci fuori campo discutere in merito ai controlli delle forze dell’ordine prima dell’ingresso allo stadio. Forze dell’ordine (Polizia, Carabinieri, Digos) “colpevoli” di essere troppo rigide nei controlli, a Imperia, rispetto al resto d’Italia.

“Tutte le partite in trasferta, le abbiamo viste tutte, non c’è un Carabiniere, non c’è un poliziotto, non c’è un cazzo. A Novara siamo entrati, nessuno ci ha detto un cazzo […] le mascherine” si sente chiaramente nel video.

“Solo qui da noi […] rompi coglioni” si sente ancora. C’è poi un riferimento chiaro alla Digos. “Quello della Digos, quello scemo li. Cos’hai nello zainetto? Delle bombe gli ho detto. Cose dell’altro mondo”.

Come la prenderà il Questore Giuseppe Felice Peritore?