Notte di paura a Bussana: incendio raggiunge canile, tutti in salvo i cani. Il sollievo dei responsabili. “Grazie coloro che ci hanno aiutato, sono stati momenti terribili”/ Le immagini

Cronaca Entroterra

Sono state ore drammatiche quelle di ieri per i responsabili del “Pluto’s residence”, il canile sopra Bussana raggiunto dalle fiamme divampate sulle alture di Sanremo. Complice il forte vento, l’incendio ha raggiunto anche il canile, mettendo a rischio la vita degli animali.

Fortunatamente, grazie al lavoro dei Vigili del Fuoco e dei molti volontari, i cani sono stati messi tutti in salvo. A comunicarlo sono gli stessi titolari del Pluto’s residence con un post su Facebook.

Bussana: notte di paura al canile raggiunto dall’incendio

“Ieri è stata un brutta giornata per Beuzi e per le parti circostanti.

Siamo stati i primi ad essere raggiunti dalle fiamme, investiti su tre lati, con gli animali che, terrorizzati, chiedevano a gran voce il nostro aiuto.

Ci siamo adoperati per proteggere la parte inferiore del canile, dove il fuoco è sopraggiunto prima che l’allarme fosse stato dato.

All’arrivo dei pompieri la situazione era già molto critica, la parte anteriore di un capannone aveva preso fuoco, e la coltre di fumo grigio non permetteva di avvicinarsi ne tantomeno poter valutare le condizione dei cani, che avevano smesso di abbaiare.

Successivamente il fuoco ha raggiunto il secondo capannone, e anche lì la situazione è stata similare a quella appena descritta per il primo.

Abbiamo passato momenti indescrivibili, ma vogliamo rassicurare tutti sulle condizioni dei nostri amati animali. NESSUN CANE È MORTO e in generale nessun animale ha avuto problemi. Ne abbiamo monitorato tutta la notte le condizioni, assicurandoci che, anche quelli più colpiti, riuscissero a riprendersi.

Per questa incredibile notizia, della quale in quei momenti non avremmo scommesso di potervi dare, dobbiamo ringraziare ogni persona che ci ha aiutato, sia moralmente che materialmente.

Voglio ringraziare Oscar, il nostro collaboratore, che da subito ha dato anima e corpo per fronteggiare tale pericolo. I volontari della nostra associazione, l’ARKUS, che si trovavano come ogni giorno nella struttura per far uscire i cani, e che ci hanno assistito nelle fasi iniziali, rimanendo con noi fino alla fine. Un ringraziamento infinito al corpo dei vigili del fuoco di Sanremo (e non solo), i primi ad essere arrivati tempestivamente sul luogo, dimostrando capacità e un’incredibile velocità d’azione…senza di loro non potremmo raccontare quanto stiamo facendo. Successivamente i volontari della protezione civile e i rangers d’Italia, con un grandissimo sforzo, e un gran lavoro di squadra, sono riusciti a domare le fiamme nella parte circostante il canile, il quale intervento è durato fino a tarda notte. Un grazie ai nostri vicini, ai nostri amici e conoscenti, per il sostegno e l’aiuto. Un grazie ai ragazzi di Bussana, e a tutti quelli che come loro hanno speso il loro tempo anche solo per rincuorarci.

Sono stati momenti difficili, abbiamo subito alcuni danni ad una parte del canile, che ci è letteralmente bruciato davanti, ma che verrà velocemente ripristinata. La cosa più importante è che nessun animale sia stato coinvolto, e che siano stati messi in salvo quanto prima.
Non sappiamo come ringraziarvi. Davvero. Ancora un mille grazie a tutti”.