Guerra: a San Bartolomeo al Mare una raccolta fondi per la popolazione ucraina. Raccolti oltre 900€

Attualità Cultura e manifestazioni Golfo Dianese

Si è svolta a San Bartolomeo al Mare – in occasione della Festa della Liberazione – una partecipata iniziativa solidale a favore della popolazione ucraina, duramente colpita dalla Guerra di Putin.

Il Centro Sociale Incontro ha promosso un pomeriggio di riflessione e raccolta fondi di grande successo. Introdotto dal presidente Matteo Lupi, il dottor Antonello Martini ha raccontato delle campagne di raccolta medicinali, materiali e indumenti, organizzate per la popolazione ferita dalla guerra.

La riflessione si incentrava sul rifiuto di ogni forma di aggressione e di lesione delle libertà.”La comunità cerca nuove coesioni e vera unità nei valori fondanti della nostra Costituzione“, questo il messaggio degli organizzatori.

Presenti all’evento gli Assessori comunali Salerno, Ardoino e Gamalero.

Raccolti 920 euro di fondi per l’Ucraina grazie all’apericena, all’insegna di piatti italiani e ucraini. L’evento si è chiuso con il canto dell’inno della Repubblica Ucraina e di Bella Ciao, simbolo della Resistenza.