Andora: Comune in trasferta domenicale per promuovere pesto e basilico a Fossano/Le immagini

Alassio e Andora

Tornano i “Laboratori itineranti di pesto al mortaio” di Simone Peirano. L’aroma del Basilico genovese Dop coltivato ad Andora, è stato protagonista domenica 8 maggio, a Fossano, di EXPo Flora, la prestigiosa fiera di promozione agricola e florovivaistica piemontese.

Ripartono i laboratori di pesto al mortaio di Simone Peirano

Grazie a una iniziativa promossa da Condotta Slow Food e comune di Fossano, in collaborazione con quello di Andora, è stata allestita un’area dedicata ai prodotti del territorio andorese e alla distribuzione di materiale promozionale. Il Comune di Andora ha proposto al pubblico degustazioni di Olio extravergine di Oliva di produttori locali e di pesto fresco, mentre Simone Peirano ha organizzato un laboratorio di pesto al mortaio.

Spiega il sindaco Mauro Demichelis: Con il Comune di Fossano e la Condotta Slow Food c’è una collaborazione che dura da molti anni che è basata sul reciproco apprezzamento delle eccellenze agricole Ogni anno presentiamo al pubblico le nostre iniziative. I laboratori di pesto al mortaio di Simone Peirano, sempre disponibile e professionale, ci aiutano a promuovere le tipicità locali, i sapori veri e a favorire l’acquisto presso le piccole aziende agricole. Ringraziamo Marco Barberis, fiduciario della  Condotta Slow Food  e l’Amministrazione comunale di Fossano per l’ospitalità”.

Sottolinea l’assessore Maria Teresa Nasi: “Abbiamo Simone Peirano con la scuola del pesto e tantissime persone si alternano per seguire questa iniziativa. Abbiamo portato anche i nostri sentieri, recentemente approntati. 54 chilometri di sentieri, lungo 4 anelli, che verranno arricchiti con la posa della cartellonistica per descrivere i percorsi e le peculiarità del territorio che si attraversa. Parliamo anche del prossimo evento di Andora, che è Azzurro pesce d’autore, che si svolge nel porto e si farà nel prossimo weekend“.