Imperia: accusato di aver violentato la moglie e maltrattato le figlie, 44enne a processo in Tribunale

Cronaca Imperia

Ha preso il via oggi, in Tribunale a Imperia, dinanzi al collegio composto dai giudici Carlo Indellicati, Antonio Romano ed Eleonora Billeri (PM Francesca Buganè Pedretti), il processo che vede sul banco degli imputati un 44enne di Torino (difeso dall’avvocato Diego Taggiasco), con le accuse di maltrattamenti, violenza sessuale e minaccia per costringere a commettere un reato, ai danni della moglie 36enne, indonesiana, e delle due figlie minori.

Imperia: 44enne a processo per violenza sessuale e maltrattamenti

I fatti risalgono agli anni 2019 e 2020, a Sanremo. Secondo l’accusa, il 44enne avrebbe instaurato all’interno del nucleo familiare un clima vessatorio, maltrattando la moglie 36enne e le due figlie.

La moglie, per mesi, avrebbe subito aggressioni fisiche, calci, pugni, schiaffi e anche violenze sessuali, costretta a subire rapporti sessuali, bloccata alla gola e ai polsi, più volte alla settimana.

Il 44enne, in più occasioni, avrebbe anche rivolto offese alla 36enne (“Sei una mer**, una tr**, devi pulire casa perchè sei una neg**”) e anche una delle figlie, minorenne, (“sei una tr** come tua madre”), proferendo minacce come “Ti ammazzo”, “Ti butto giù dal balcone”, “Prova a chiamare la polizia e ti faccio fuori, non hai i documenti e ti faccio buttare fuori casa e non vedrai più le bambine”.

Il 44enne, secondo l’accusa, abusava abitualmente di cocaina e avrebbe obbligato più volte la moglie (all’epoca priva di regolare permesso di soggiorno) ad acquistarla per suo conto, minacciandola di morte o di cacciarla di casa.