Imperia: tangenti, tradotto in carcere Luigino Dellerba. Il legale Carlo Fossati: “Non conosco gli atti, no comment”/Foto e Video

Cronaca Cronaca Imperia

È stato tradotto in carcere poco dopo le ore 15 Luigino Dellerba, Sindaco di Aurigo e consigliere provinciale, arrestato dai Carabinieri nella mattinata odierna.

Imperia: Il sindaco di Aurigo Dellerba tradotto in carcere

Dellerba è stato tradotto in carcere dai Carabinieri dopo essere stato interrogato presso la caserma Somaschini.

È difeso dall’avvocato Carlo Fossati del foro di Imperia, che uscito dalla caserma, ha dichiarato: Non conosco gli atti. Al momento non posso dire proprio niente”.

Arresto Luigino Dellerba, ecco le accuse

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Imperia hanno arrestato in flagranza di reato il Sindaco di Aurigo, Lugino Dellerba e il titolare dell’Edil Cantieri Costruzioni, Vincenzo Speranza. 

I due sono stati colti dai militari nel capoluogo dopo che l’imprenditore Speranza aveva ceduto al primo cittadino Dellerba una busta contente 2.000 Euro in contanti, prezzo presumibilmente pagato per l’agevolazione della citata impresa nell’assegnazione diretta di alcuni lavori pubblici per un importo cosiddetto “sottosoglia” – quindi non soggiacente alle regole che disciplinano le gare d’appalto – comunque superiore ai 100.000 Euro.

Sono tuttora in corso perquisizioni presso i rispettivi domicili e presso gli uffici comunali per esaminare il carteggio afferente al lavoro commissionato, nonché per verificare eventuali ulteriori irregolarità.

Arresto Sindaco Dellerba: i Carabinieri in uscita dalla Caserma

Il Sindaco di Aurigo Luigino Dellerba tradotto in Carcere a Imperia