Diano Marina: difende una ragazza e viene accoltellato. Ferito gestore di una spiaggia

Cronaca Cronaca Golfo Dianese

Il gestore di una spiaggia attrezzata, con chiosco, di Diano Marina, Alessandro Bracco, è stato accoltellato nella notte fra sabato e domenica da un avventore, che lo ha ferito in modo per fortuna non grave a un braccio.

Diano Marina: gestore spiaggia attrezzata accoltellato

L’esercente è stato trasferito in Pronto Soccorso e sull’aggressione ora indagano i Carabinieri, che stanno cercando di ricostruire l’episodio e individuare il responsabile. Il chiosco dove è avvenuta l’aggressione si trova fra i bagni Delfino e i Bagni Scogliera e resta aperto anche dopo l’orario di chiusura della spiaggia, come cocktail bar.

Secondo quanto ricostruito Bracco era intervenuto a difesa di una ragazza importunata da alcuni giovaniubriachi ed è stato colpito da due coltellate. Fortunatamente le ferite si sono rivelate superficiali. I carabinieri stanno raccogliendo le testimonianze e sono sulle tracce dell’aggressore.

Difende una ragazza e viene accoltellato: la ricostruzione dei Carabinieri

Sono invece tuttora in corso le indagini relative all’accoltellamento verificatosi la notte precedente a Diano Marina, presso un locale del lungomare. Secondo quanto finora accertato, la vicenda sarebbe maturata all’interno dell’esercizio come involuzione di apprezzamenti non graditi verso una ragazza. L’intervento del titolare dell’esercizio per allontanarne l’autore ha innescato la spropositata reazione di un terzo, il quale ha colpito l’esercente alla spalla con un coltello, procurandogli ferite da arma da taglio al deltoide.

L’uomo, datosi alla fuga, è stato cercato nel corso della notte, ma ha fatto perdere le proprie tracce. Sono comunque stati raccolti più elementi che potrebbero portare all’identificazione del presunto responsabile nei prossimi giorni.