Imperia: cassonetti rifiuti nell’area Edilcantieri in via Ballestra, il caso approda in Consiglio. “La custodia è competenza della De Vizia, non del Comune”

Imperia Politica

“La custodia è competenza della De Vizia, non del Comune”. Così l’assessore all’Ambiente Laura Gandolfo ha risposto all’interrogazione, presentata dal Consigliere Edoardo Verda di Imperia al Centro, relativa all’area di stoccaggio delle Iseco presente in via Ballestra, a Piani.

L’area, di proprietà Edilcantieri è stata oggetto di un blitz da parte della Polizia giudiziaria della Procura della Repubblica, sezione Carabinieri Forestali, insieme a Polizia Locale e tecnici del Comune di Imperia, per alcune presunte irregolarità.

Imperia: area Edilcantieri in via Ballestra, il caso dello stoccaggio dei cassonetti rifiuti approda in Consiglio

Ecco l’interrogazione del gruppo “Imperia al Centro”.

“Premesso:

  • che nel mese di Aprile ha preso definitivamente il via il nuovo servizio di raccolta rifiuti attraverso il sistema delle ISECO;
  • che dagli ultimi mesi dell’anno 2021 si potevano vedere i nuovi contenitori dei rifiuti depositati in un terreno sito in zona piani, precisamente in via Ballestra;

Considerato:

  • che il terreno di cui sopra risulta essere stato oggetto di accertamenti da parte della polizia giudiziaria della procura della Repubblica e degli uffici comunali;

Si chiede:

  • se tale terreno è stato scelto quale deposito per volontà dell’amministrazione e, in caso affermativo, con quale procedura e con quali motivazioni;
  • se l’amministrazione è a conoscenza di quale somma sia stata corrisposta alla proprietà del terreno di cui sopra direttamente dal comune di Imperia, o dalla società De Vizia, per il deposito delle nuove isole ecologiche”.

La risposta dell’assessore all’Ambiente Laura Gandolfo

“La custodia è della De Vizia – ha dichiarato l’assessore Gandolfo il Comune non ha scelto il terreno sul quale la De Vizia ha deciso autonomamente di depositarli, poteva farlo in un altro terreno. Non siamo neanche a conoscenza dei rapporti privatistici intercorsi tra due società private, tantomeno il tipo di contratto ci sia o se ci sia un pagamento”.