ECCELLENZA. PRESENTATA L’IMPERIA CALCIO. MISTER BOCCHI: “LA SQUADRA PUÒ FARE BENE COSI COM’È. RAIOLA? NON CREDO ARRIVERÀ”

Calcio Calcio: Imperia Home Sport

image

È stata presentata ieri pomeriggio alle ore 18 allo stadio “Nino Ciccione” l’Imperia Calcio che prenderà parte al prossimo campionato di Eccellenza. Presente il giocatore più atteso, il bomber Prunecchi, che ha trovato l’accordo economico con la società neroazzurra nelle ultime ore. Tra le facce nuove Sbravati (arriva dal Genova Calcio), Corio (arriva dal Genoa), Franco (arriva dal Savona), e Trucco (di ritorno dal prestito all’Argentina). Al termine della presentazione, con le foto di rito, Imperiapost ha sondato gli umori del neo mister Gianluca Bocchi (vice Donato De Simeis) alla vigilia del via agli allenamenti.

“Penso che sia importante comunque iniziare e le valutazioni sulle prospettive future si potranno fare magari a fine mese. L’ho già detto nei giorni scorsi, verso fine agosto, quando saremo vicini all’inizio del campionato e quando conosceremo meglio le nostre avversarie, potremo anche porci degli obiettivi. In questo momento l’obiettivo è dare il massimo dell’impegno, di cercare di fare il meglio possibile. Sono frasi fatte, ma in realtà è quello che mi propongo io, che si propone la società. In questo momento il lavoro deve avere la precedenza e sicuramente quello che possiamo garantire è il massimo dell’impegno, poi ovvio che cercheremo di migliorarci e di fare il meglio possibile”.

Sicuramente Prunecchi, capocannoniere della scorsa stagione, riconfermarlo è stato uno dei nostri principali obiettivi, ma non solo. Ho ringraziato pubblicamente i componenti della rosa dell’anno scorso che hanno accettato la proposta della società, che non è ricchissima. Li ringrazio perché hanno manifestato ancora la voglia di indossare ancora la maglia dell’Imperia e quindi per questo li ringrazio e penso che sia un bel segnale lanciato verso i tifosi il fatto che ci siano dei giocatori che non guardano al rimborso più o meno alto, ma vogliono vestire la maglia dell’Imperia. Questo va rimarcato e per questo ringrazio i giocatori che hanno fatto questa scelta“.

“Sicuramente io ho vissuto parecchie stagioni con la maglia dell’Imperia, da giocatore, in alcune stagioni anche da Capitano, so cosa vuoldire questa maglia e per me è un grande onore allenare adesso questa squadra. Sicuramente cercherò di trasmettere il mio entusiasmo e quello che il calcio mi ha insegnato. Sarà una squadra formata da molti giovani, che conosco anche per averli allenati l’anno scorso, ha buonissime potenzialità e quindi con il lavoro penso che si possano raggiungere ottimi risultati. Alla fine sarà il campo che dirà l’ultima parola”.

Raiola, che deve dare una risposta nei prossimi giorni, non credo che arriverà. La società comunque è pronta, è attenta a vedere quello che può offrire il mercato. Ovviamente noi abbiamo dei limiti imposti dal nostro budget, che comunque non è un budget senza fondo. Allo stesso tempo, se ci sarà la possibilità di migliorare ulteriormente la rosa, penso che la società non se la farà scappare. Io comunque sono convinto che la squadra possa fare già bene così com’è, sicuramente i primi allenamenti, le prime amichevoli, daranno indicazioni ulteriori”.

L’INTERVISTA A MISTER GIANLUCA BOCCHI