DIANO MARINA. LA RABBIA DI UN COMMERCIANTE: “BIDONI DELLA SPAZZATURA DAVANTI AL MIO NEGOZIO. PUZZANO E OCCUPANO PARCHEGGI”

Golfo Dianese Home

image

Hanno spostato i cassonetti della spazzatura e li hanno collocati proprio di fronte alla mia attività, un negozio di alimentari, occupando anche alcuni parcheggi. Sono senza parole”. La denuncia arriva da Marco Ferrua, titolare dei muri che fino a poco tempo fa ospitavano il mini market Ferrua a Diano Marina. Ad oggi il negozio è chiuso, in attesa del cambio di gestione, e lo spostamento dei cassonetti della spazzatura ha messo in grande imbarazzo Ferrua con i potenziali acquirenti.

I bidoni prima erano al centro della strada, attaccati al muro, in una posizione perfetta – racconta a ImperiaPost Ferrua – poi sono stati spostati, e non se ne capisce il motivo, proprio di fronte al mio negozio. Come si può pensare di collocare i bidoni di fronte a un negozio di alimentari, per di più ubicato all’angolo della strada, togliendo anche dei parcheggi vitali per un’attività commerciale? Una scelta assurda che mi ha creato grandi problemi nelle trattative per il passaggio di gestione. Chi vorrebbe prendersi un negozio oscurato dai cassonetti della spazzatura maleodoranti? La spazzatura viene ritirata con tempi biblici e spesso resta nei cassonetti e tutta intorno per diversi giorni. Ho contattato già il Comune di Diano Marina, ma non mi hanno saputo dare risposte. Già ci sono molto problemi, aggiungerne altri con scelte logisticamente incomprensibile mi pare davvero troppo. Chiedo che i bidoni vengano spostati in altra sede“.