Imperia, allarme di Confedilizia sui rincari di luce e gas. Prato: “Effetti drammatici sulla vita dei condomini e altri problemi per gli amministratori”/Video

Provincia

Anche Confedilizia scende in campo contro i pesantissimi aumenti delle bollette di luce e gas, chiedendo un intervento urgente da parte del Governo.

Il presidente di Confedilizia della Liguria e della provincia di Imperia Paolo Prato lancia un grido di allarme per i contenziosi che si potrebbero sviluppare nei condomini.

“Si rischia l’esplosione della morosità condominiale e l’avvio di contenziosi”

Spiega il presidente di Confedilizia Paolo Prato: “Questo aumento delle bollette recente e pesantissimo come mai avvenuto fino ad oggi, sta causando gravissimi problemi a livello condominiale. A breve gli amministratori si troveranno a spiegare ai condomini che delle voci di spesa sono duplicate se non triplicate e si rischia l’esplosione della morosità condominiale. Una situazione che va a danno di famiglie meno abbienti, anziani e di chi ha dei bambini, con il rischio che si arrivi alla sospensione delle utenze. Oppure, per poter pagare la luce e il gas, si rischia che dei condomini non paghino spese condominiali e affitti. Inoltre queste spese possono andare a discapito degli investimenti per la manutenzione ordinaria e straordinaria e quindi della sicurezza.

Confedilizia si è fatta parte attiva perché il Governo agisca rapidamente, almeno partendo dalla possibilità di prevedere delle rateizzazioni dei pagamenti“.