San Bartolomeo al Mare: al via lavori nuovo ponte su via Roma e sottopasso via 25 Aprile. “Importante intervento per migliorare la vivibilità e la viabilità della città”/Foto e Video

Attualità Golfo Dianese

Sono partiti questo pomeriggio i cantieri per la realizzazione del nuovo ponte su via Roma e del sottopasso in corrispondenza di via 25 aprile, a San Bartolomeo al Mare. I lavori dovranno essere terminati entro il 31 dicembre (il ponte) e entro il 2 marzo (il sottopasso).

Presenti il sindaco Valerio Urso, l’assessore Davide Salerno e Marco Scajola, assessore regionale all’Urbanistica.

San Bartolomeo al Mare: al via i lavori del nuovo ponte su via Roma

Si tratta di interventi propedeutici alla realizzazione della Ciclovia tirrenica, un progetto regionale che verrà realizzato nei prossimi anni, e necessari anche per la posa dei tubi del nuovo acquedotto del Roja, nonché per il tubo del collettore fognario che collegherà San Bartolomeo al Mare al depuratore di Imperia.

Entrambi gli interventi sono realizzati grazie al cofinanziamento regionale, a seguito della partecipazione a due bandi distinti, uno per le infrastrutture e l’altro per la rigenerazione urbana.

L’intervento completo di rifacimento del ponte di via Roma è stato finanziato per un importo di 820.000 Euro (cofinanziato per il 90%), mentre la realizzazione del nuovo sottopasso pedonale, in corrispondenza di via 25 aprile, ha ottenuto un contributo di 250.000 Euro (cofinanziato per l’80%).

Le dichiarazioni di Marco Scajola, assessore Regionale

“La Regione Liguria interviene con un contributo atteso dalla comunità di San Bartolomeo al Mare. Il Comune ha presentato un ottimo progetto, come Regione siamo intervenuti nell’ottica di un finanziamento importante per migliorare la vivibilità e la viabilità del Comune in ottica anche di riqualificazione urbana.

Questa è una zona importante dove vedremo presto anche la realizzazione della Ciclovia Tirrenica, un’unica pista ciclabile che partendo da Ventimiglia raggiungerà la regione Lazio, tramite l’accordo delle regioni Liguria, Toscana e Lazio, per dare una svolta di straordinaria rilevanza a livello europeo.

San Bartolomeo è un comune importante, aveva questa necessità. Siamo intervenuti finanziano finanziando un progetto fatto bene per dare una risposta che i cittadini di questa realtà aspettano da molto tempo”.

L’intervento del sindaco Valerio Urso

“È un fondamentale e importante intervento per la città e per tutto il golfo dianese. Questo è l‘unico punto di accesso allo svincolo autostradale del golfo dianese e di San Bartolomeo al Mare.

Questo ponte palesava un problema chiaro per il passaggio dei mezzi pesanti e viene risolto attraverso questo importante intervento. Grazie alla collaborazione della Regione Liguria e al finanziamento che ci è stato attribuito possiamo finalmente risolvere un problema annoso di San Bartolomeo al Mare”:

Parla Davide Salerno, Assessore ai lavori pubblici

“Con questi interventi iniziamo finalmente a portare a compimento opere infrastrutturali propedeutiche alla realizzazione della pista ciclo pedonale e eliminiamo enormi problematiche di viabilità ordinaria per i mezzi pesanti.

Il ponte di via Roma diverrà la passerella ciclo pedonale dell’arteria principale di San Bartolomeo al mare, l’impalcato verrà elevato ad una altezza di 5 metri con una struttura più leggera e più consona, con un arredo che valorizzerà ancora di più via Roma.

Il sottopasso pedonale ci consentirà di collegare una parte di centro abitato a monte degli ex sedimi con la via Aurelia e di raggiungere più velocemente la nostra passeggiata a mare, disincentivando l’utilizzo dei mezzi di trasporto”.