Elezioni 2022, Imperia: nella sede del PD l’incontro con Marina Lombardi, candidata alla Camera nel Collegio uninominale. “Nostro programma su salute, lavoro, scuole e i giovani”/Foto e Video

Elezioni politiche 2022 Imperia Politica

Questa mattina la sede del Partito Democratico di Imperia ha ospitato la conferenza della lista Italia Democratica e Progressista, che ha visto la presenza di Marina Lombardi, candidata nel Collegio uninominale Liguria U01 per la Camera dei Deputati. Presente anche il segretario nazionale del Partito Socialista Italiano, Enzo Maraio.

Sono intervenuti dirigenti del Partito Democratico e del Partito Socialista, che sostengono la lista e la candidatura della Lombardi, tra i quali Cristian Quesada, segretario provinciale del Parto Democratico di Imperia e Fabio Natta componente segreteria nazionale Psi.

Enzo Maraio – segretario nazionale Psi

Sottolinea Ezio Maraio, segretario nazionale del Psi: “Siamo qui per sostenere Marina Lombardo e la nostra lista progressista, per fare questa volata finale in una campagna elettorale difficile e molto breve, che non ha precedenti nella storia. Siamo con l’entusiasmo che spinge da sempre in tutte le aree del Paese i nostri candidati e i nostri dirigenti. Siamo convinti che questa battaglia ci porterà a un risultato positivo finale.

La nostra coalizione si sta dimostrando coesa e ha idee chiare su quello che deve essere il futuro del Paese, in alternativa alle destre, che stanno dimostrando di voler portare indietro il Paese e non portarlo avanti”.

Marina Lombardi – candidata uninominale Liguria U01

Dice la candidata Marina Lombardi: “Il nostro programma elettorale si sviluppa su quelle che sono da sempre le tematiche portate avanti dal Partito Socialista e quindi la salute, il lavoro, le scuole, i giovani e anche il futuro lavorativo dei giovani.

Io arrivo dal savonese e ho visto le difficoltà oggi ad arrivare con il treno e anche con la macchina non è da meno. Serve un’azione forte per ripristinare queste zone, superando le lungaggini burocratiche e spero che quanto prima siano realizzate le infrastrutture necessarie.

Io sono un’insegnante e al di là della proposta di una scuola all’altezza dei ragazzi dal punto di vista formativo, serve anche una stabilizzazione del precariato“.

Cristian Quesada – Segretario Provinciale PD Imperia

Spiega il segretario provinciale del Pd imperiese Cristian Quesada: “Quella di oggi è un’iniziativa importantissima del Partito Democratico a livello nazionale, insieme al Partito Socialista, insieme a quella che è la lista Italia democratica e progressista, perché è determinante imporre quella che deve essere la visione del Paese ormai negli ultimi dieci giorni.

Credo che negli ultimi giorni gli italiani si siano chiaramente resi conto di chi sta facendo promesse irrealizzabili  e di chi invece ha un programma serio per il rilancio dell’Italia. Del resto, una bona parte del centrodestra ha fatto cadere un Governo che stava governando molto bene, che era il Governo Draghi e invece noi siamo stati leali fino alla fine, perché avevamo intenzione di concentrarci su quelle che sono le sfide del momento, come il rincaro delle bollette, che sta mettendo in ginocchio famiglie e imprese e tutto quello che saremmo riusciti a portare avanti fino alla conclusione del Pnrr, fortemente sostenuto dal Partito Democratico.

Siamo convinti che riusciremo ad imporre all’elettorato la nostra visione del Paese e di ciò che il Paese ha bisogno, per per rilanciare la sua economia e guardare al futuro“.

Fabio Natta – componente segreteria nazionale Psi

Dice Fabio Natta, componente della segreteria nazionale del Psi: Marina Lombardi è una candidata che ha una storia politica importante ed è stata sindaca di Stella e ciò è evocativo per noi socialisti, in quanto è il paese di Sandro Pertini e fino a pochi mesi fa ha gestito anche ruoli importanti per quel che riguarda l’ambito dei Comuni e quindi ha lavorato su tanti temi scottanti di questo territorio, che noi dobbiamo intendere come Ponente ligure e quindi insieme delle provincie di Savona e di Imperia, costrette da questa legge elettorale ad esprimere un solo Collegio, però lavorano insieme e hanno tematiche comuni.

E’ una candidata che ha già sperimentato cosa vuol dire candidarsi e mi riferisco alle Elezioni europee di qualche anno fa, quando sfiorò per poche centinaia di voti l’elezione al Parlamento europeo ed è quindi una figura abituata e non spaventata dalla competizione, anche se sappiamo quanto sia difficile da conquistare questo collegio per il centrosinistra.  Ha una convinzione socialista e da sempre legata ai valori che ci spingono nell’ambito dell’alleanza di centrosinistra a costruire questa lista con il Partito Democratico con il ruolo di guida e altri soggetti. Una lista ispirata al Partito Socialista europeo, che ha importanti valori di riferimento“.