Ventimiglia: scritte contro la Lega e manifesti imbrattati. Scatta la denuncia, Flavio Di Muro. “È ora di dire basta, atti fuori dal legittimo dibattito democratico. Devono pagare per tutti i danni” /Le immagini

Cronaca

“Questa mattina presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Ventimiglia ho proceduto a denunciare gli autori degli insulti e dell’imbrattamento dei manifesti miei e della Lega, degli edifici pubblici, dei cassonetti e delle superfici stradali, chiedendo che l’Autorità Giudiziaria proceda penalmente nei confronti degli autori dei fatti sopra citati” – Lo scrive in una nota stampa l’On. Flavio Di Muro, in merito ai recenti atti di vandalismo contro la Lega, a Ventimiglia.

Ventimiglia: spuntano scritte contro la Lega

Non siamo più disposti a tollerare atti che si pongono al di fuori del legittimo dibattito democratico. La nostra città non può più essere ostaggio di facinorosi che cercano unicamente lo scontro, la provocazione, e fondono sull’insulto all’avversario il loro tratto distintivo. Devono pagare tutti i danni arrecati alla collettività.

Gravissimi e ancor più intollerabili gli insulti alle forze dell’ordine, che ringrazio per il lavoro costante a tutela dei nostri cittadini.

Ventimiglia ha già subito abbastanza, è ora di dire basta”.