WindFestival 2022: dal 29 settembre al 2 ottobre torna a Diano Marina l’appuntamento dedicato agli action sport di mare. “Manifestazione che abbraccia il territorio e coinvolge anche outdoor e disabilità” /Foto e Video

Attualità Golfo Dianese

Si è tenuta oggi, presso la Sala Consiliare di Diano Marina, la conferenza stampa di presentazione dell’undicesima edizione del WindFestival, il più grande Expo d’Italia dedicato agli action sport di mare e di vento.

Fra i relatori, oltre agli organizzatori dell’evento Andrea Ippolito e Valter Scotto di TF7 Open Sport A.S.D., erano presenti il Sindaco di Diano Marina Cristiano Za Garibaldi, l’Assessore allo Sport Luca Spandre, l’Assessore ai Servizi Sociali e Cultura Sabrina Messico, il Consigliere Delegato alle Manifestazioni Gianluca Gramondo, il Consigliere Delegato al Commercio Veronica Brunazzi e il Presidente del Consiglio Comunale Francesco Bregolin.

Dal 29 settembre al 2 ottobre torna a Diano Marina l’appuntamento dedicato agli action sport di mare e di vento

Dal 29 settembre al 2 ottobre il Comune di Diano Marina sarà ancora una volta il palcoscenico di questa manifestazione imperdibile di fine stagione che si articolerà su cinque grandi aree tematiche per offrire agli appassionati e al pubblico un’ampia scelta fra tante attività sportive di mare e di terra rivolte non solo agli atleti ma anche alle famiglie e ai bambini.

Valter Scotto

Per noi Diano Marina ha una location particolare, si presta agli sport di mare. Negli anni abbiamo sviluppato anche tutto un discorso di sport di terra.

A parte noi in Liguria, in tutto il resto dell’Italia d’inverno mollano magari un pochino il discorso del windsurf e gli sport d’acqua, per il freddo. Vanno a correre, in bici o in snowboard.

Abbiamo cercato di coinvolgere tutti. La nostra idea da sempre è stata quella di abbattere le barriere, un po’ di tutto. Ci siamo avventuranti anche nel discorso adaptive.

Fra venti giorni ricominciamo a pensare al windfestival del 2023. La regata adesso è entrata nell’albo della federazione e speriamo di portarla avanti.

Anche la parte interna è molto importante, il Windfestival è completamente gratuito per gli accessi. Ci sono un sacco di attività per tutti.

Avremo tre serate sul Molo delle Tartarughe dove si farà festa. Sabato sera daremo dei premi.

Ci sarà anche un compleanno dell’Harley di Imperia, che fanno anche mototerapia per i bambini.

C’è gente che aiuta, ci sono i ragazzini del Gaslini, mototerapia, gli shuttle per le ebike, la win running. Vi aspetto numerosi, giovedì, venerdì, sabato e domenica”.

Cristiano Za Garibaldi – Sindaco Diano Marina

“È la manifestazione classica di chiusura delle manifestazioni estive. Quest’anno abbiamo avuto una bellissima estate ricca di eventi, è stata molto impegnativa ma anche molto gratificante.

Il Windfestival è alla undicesima edizione, quest’anno sono veramente onorato e orgoglioso che abbiano allargato la manifestazione.

Non è solo legata agli sport dedicati al mare e al vento, ma diventa sempre di più una manifestazione che abbraccia il territorio.

All’interno ci saranno camminate, passeggiate in bicicletta. Abbiamo allargato tutto quello che comporta disabilità, al Windfestiva. Ci sarà per la prima volta un campionato italiano di Windsurf praticato da persone disabili. Una di queste è un paralimpico non vedente”.

Andrea Ippolito

“In tanti che abbiamo fatto il windfestival, finalmente siamo riusciti a portare Diano Marina come destinazione ideale per chi vuole fare Outdoor. Sia per quanto riguarda gli sport di mare che quelli terra.

Oggi abbiamo assunto una importanza incredibile“.

WindFestival: ecco il programma della undicesima edizione

L’area Water/Wind riunisce gli sport di mare e di vento come il Windsurf, cuore pulsante del Windfestival, ma anche tutto ciò che può navigare, volare o scivolare sull’acqua con la possibilità per i neofiti di avvicinarsi alle attività velistiche con classi gratuite.

Outdoor Area è invece dedicata ai fan degli sport di terra: per gli amanti del Trekking e del Trailrunning sono previste escursioni nell’entroterra, gli appassionati della corsa potranno cimentarsi nella WindRun, gara podistica amatoriale per adulti e la WindRun Kids per mini-atleti dai 2 ai 13 anni. Chi invece preferisce le due ruote avrà solo l’imbarazzo della scelta fra Mountain Bike ed E-Mountain Bike con le quali affrontare tour enduro e downhill sugli spettacolari percorsi del Golfo Dianese. Grazie alla Rad School di Genova ci sarà un’esibizione di salti su rampa con la mountain bike e con TK Mtb un contest sempre di salti su rampa presso la piazza del Comune nei giorni di sabato e domenica. Saranno offerti al pubblico anche i servizi di risalita sui sentieri del golfo tramite furgoni e carrelli e ben quattro escursioni gratuite in e-bike.

Adaptive Area: quest’anno al WindFestival ci sarà ancora più spazio per le discipline adaptive e all’interno dell’area Paralympic gli atleti, anche protesizzati, potranno sperimentare diversi sport come il windsurf, la pallanuoto, il tiro con l’arco, basket e arti marziali in collaborazione con il CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Liguria. Granda Waterpolo Ability porterà il suo campo galleggiante per gli incontri di pallanuoto. Sempre in ambito Adaptive in programma la conclusione del Windsurf Adaptive Challenge, il primo campionato italiano a tappe di Windsurf aperto a ogni tipo di disabilità. Organizzato e voluto dal patron del WindFestival Valter Scotto e, tra gli altri, anche dal windsurfista non vedente Enrico Sulli “The Fast Blind Rider” il campionato, patrocinato dalla FIV e dal CONI, ha visto atleti non vedenti e amputati confrontarsi a San Vincenzo (Livorno) e sul Lago di Vico (Viterbo).
Inoltre, per quanto riguarda le attività con il pubblico con disabilità, ci saranno tre show al giorno di Buggy terapia con Maurizio Perin presso la piazza del comune, Jeep terapia con Adamo in spiaggia, attività con i cani e la Mototerapia con moto d’acqua con Maremoto Genova. Presenti anche i Supereroi e il gruppo Clown di Savona e del progetto Pompieropoli con continue attività con i ragazzi per comprendere le dinamiche del lavoro dei pompieri. Inoltre attività in bicicletta con “A spasso Bike” ed in kayak con Top Kayak.

Classic Sport Area: l’intero centro di Diano Marina si animerà con fitness, skate, longboard e arti marziali che sono solo alcune fra le attività sportive offerte.

L’evento prevede anche tre serate di intrattenimento musicale a partire da giovedì sera, con dj-set e, dalle 20.00 di sabato, i “TF7 Sports Awardsper premiare atleti che diffondono i valori dello sport nel mondo e l’attesissimo “Bikini Contest”.

Il calendario ufficiale con informazioni dettagliate, orari ecc. sarà consultabile per tutta la durata dell’evento sul sito web windfestival.it e presso la segreteria della manifestazione.