Imperia: “aiutatemi vi prego”. Attimi di paura in via Canova, intervento di Polizia e Croce Bianca per una violenta lite in famiglia

Attualità

Attimi di paura ieri, 7 ottobre, in via Canova, a Porto Maurizio. Una donna di 30 anni ha iniziato a urlare disperatamente dal terrazzo di casa, chiedendo aiuto per via di una lite in famiglia, con il marito, iniziata in casa e poi degenerata sul terrazzo.

Imperia: lite in famiglia, intervento di Polizia e Croce Bianca in via Canova

Le grida della donna e della figlia hanno messo in allarme il custode e i giocatori del vicino campo dei Giuseppini che hanno allertato le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenute due pattuglie della Squadra Volante della Questura di Imperia e un’ambulanza della Croce Bianca di Imperia. 

La donna, 30 anni, insieme alla figlia, sono state trasportate al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Imperia in codice giallo di media gravità per accertamenti. Non presentavano lesioni, ma erano in stato di schock per la lite appena avvenuta, corredata da urla, spintoni e minacce. All’arrivo degli agenti l’uomo si trovava chiuso fuori sul terrazzo, madre e figlia, infatti, erano riuscite a trovare riparo in casa.

Per quanto riguarda il marito, la sua posizione è al vaglio degli inquirenti. La Questura, nel frattempo, ha applicato il “codice rosso”. Secondo quanto ricostruito, non era la prima volta che si verificavano liti in famiglia.