Ventimiglia: l’infopoint “Upupa” lancia una raccolta fondi per aiutare le persone in transito. “Punto di contatto sicuro e accogliente con i migranti”

Cultura e manifestazioni

L’infopoint Upupa è uno spazio di informazione e incontro, nato per rispondere alle esigenze delle persone in transito che arrivano e attraversano il territorio di Ventimiglia e non trovano accoglienza adeguata nelle strutture istituzionali.

Gestito da volontari e autofinanziato mediante realtà solidali del territorio, tra cui il collettivo Progetto20k, con una raccolta fondi su GoFundMe intende continuare la sua attività.

L’infopoint “Upupa” lancia una raccolta fondi per aiutare le persone in transito

L’obiettivo è infatti di “creare – scrivono gli organizzatori – un punto di contatto sicuro e accogliente con e per le persone migranti, ma anche un punto di incontro e integrazione tra chi abita la città e le persone che la attraversano”.

Il contributo dei donatori, già superiore ai cinquemila euro, servirà per coprire le spese di affitto e delle utenze; acquistare materiale di cancelleria, cellulari, credito telefonico, computer; stampare i materiali informativi multilingue; un fondo per coprire le spese legali di registrazione, casi di azioni legali, spostamenti.

Inoltre i fondi verranno utilizzati anche per la redazione, pubblicazione e promozione di report di advocacy, per l’organizzazione di eventi pubblici di sensibilizzazione rispetto alla situazione dei confini, per la promozione di attività di sensibilizzazione all’interno dello spazio dell’Infopoint; organizzare eventi culturali e informativi per facilitare la buona convivenza tra la cittadinanza e le persone in transito.

La raccolta ha ricevuto decine di donazioni. Clicca QUI per partecipare