Imperia: aggredisce i Carabinieri intervenuti per sedare una lite, arrestato 27enne

Cronaca

I militari dell’Arma della provincia nelle ultime 24 ore hanno proceduto all’arresto di due soggetti nel capoluogo ed a Sanremo.

Carabinieri: due arresti in 24 ore

I Carabinieri della Compagnia di Imperia hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino straniero ventisettenne, residente a Sanremo, che ha aggredito i militari intervenuti su segnalazione di alcuni cittadini per sedare una accesa discussione che aveva intrapreso con alcuni conoscenti nel centro di Imperia.

Fortunatamente, nonostante fosse oltremodo agitato, il personale intervenuto, anche grazie all’addestramento e ad una pronta reazione, non ha subito alcuna conseguenza. L’arresto dell’uomo, questa mattina è stato già convalidato.

Nel secondo caso, invece, l’arresto è relativo ad un italiano di 38 anni residente in provincia di Varese e ricercato da alcune settimane in tutta Italia e su cui gravava una Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere. L’uomo è stato rintracciato nelle prime ore di oggi dai Carabinieri della Compagnia di Sanremo nei pressi del Casinò ed è ritenuto responsabile – in concorso con un altro coetaneo sempre del varesotto – di avere aggredito un barista di quelle parti, rompendogli il naso ed uno zigomo, perché non voleva saldare il conto delle bevande appena consumate.


Ai sensi delle vigenti norme, ovviamente allo/agli indagati/i è riconosciuta la presunzione d’innocenza fino a quando non ne sia stata legalmente provata la colpevolezza con una sentenza irrevocabile (Direttiva 2016/343/UE).
La presente nota è redatta per la cittadinanza, al fine di informare i residenti circa l’azione svolta dall’Arma dei Carabinieri nel controllo del territorio.