Imperia: in Calata Cuneo la nazionale di rugby del Sudafrica campione del mondo. “E’ molto più di una squadra, è la storia”/Foto e Video

Sport

Sorpesa questa mattina, a Imperia. In Calata Cuneo, infatti, è arrivata la nazionale di rugby del Sudafrica, campione del mondo in carica, impegnata a Genova, il prossimo 19 novembre, contro l’Italia. Presenti tanti appassionati e curiosi che hanno accolto con grande entusiasmo i loro beniamini. I giocatori e lo staff si sono concessi per foto e autografi.

Presenti, oltre ai rappresentanti delle due principali società rugbistiche imperiesi, l’Imperia Rugby e l’Imperia Union Riviera Rugby, anche il Sindaco Claudio Scajola e l’assessore Simone Vassallo. Per l’occasione il primo cittadino ha consegnato al capitano, Siya Kolisi, e all’allenatore, Deon Davids, una targa della città di Imperia. Successivamente, ai cronisti presenti, ha annunciato l’ottenimento da parte del Comune, di un finanziamento (500 mila euro) per realizzare il nuovo campo da rugby. 

Claudio Scajola

“Un passaggio veloce, per pranzare qui nella nostra città. Abbiamo una buona cucina. E’ anche un modo per riconoscere che Imperia è una città che ama lo sport, che ha molti impianti sportivi, che investe sullo sport. Abbiamo un assessore che si dedica a tempo pieno per realizzare impianti funzionali, per aiutare le società sportive. Proprio da pochi giorni abbiamo ottenuto un finanziamento per fare il nuovo campo da rugby”.

Mariuccia Reitano (vice presidente Imperia Union Riviera Rugby)

“E’ con onore che aspettiamo qui l’arrivo dei campioni del mondo di rugby del Sudafrica. Le nostre società sono state contattate dalla Federazione Italiana Rugby che ospiterà la squadra a Genova, dove si terrà un incontro sabato prossimo, 19 novembre. Gli Springbok sono in tournè per questi test match in Europa e ieri hanno giocato a Marsiglia. Fanno tappa a Imperia, c’è un folto pubblico di accoglienza, molti giocatori, ex giocatori, appassionati. Siamo in attesa che la squadra arrivi. Sono legata al Sudafrica perché il mio viaggio di nozze. nel ’95, mi ha portato proprio in questo meraviglioso paese dai forti contrasti. L’inno sudafricano mi emoziona moltissimo. C’è molto di più di una squadra di rugby, di un gioco, ma tanti valori che le persone spero imparino a condividere. I valori bisogna seguirli, è importante”.

Nicola Berio (vice presidente Imperia rugby)

Il Sudafrica è la squadra campione del mondo. Il capitano Kolisi è un emblema per tutti i capitani a livello di nazionali. Sono professionisti e giocatori che non solo danno quello tutto che hanno, ma ci mettono il cuore. E’ un grande onore ospitarli, perché c’è una storia dietro e siamo contenti che Imperia possa condividerla anche per una sola volta. 

Una storia che va al di là del rugby, è una storia che si porta avanti da anni. E’ una nazionale mista, all’interno della quale si è riuscito a combattere l’apartheid. Parliamo di storia vera, di vita. La squadra di rugby del Sudafrica è l’emblema di questa storia“.