Imperia: attacco dei lupi nel fine settimana, l’allarme della CIA. “Due pecore uccise e 8 ferite in aziende agricole dell’entroterra. La Regione garantisca rimborsi” /Le immagini

Cronaca Cronaca Imperia

“Neanche un mese è passata dalla riunione a Pieve di Teco dove CIA, con le altre associazioni di categoria, chiedeva a gran voce un cambio di passo sulla normativa in materia di indennizzi dagli attacchi.

Eppure, questo fine settimana altre due aziende agricole hanno subito attacchi, uno a Prati Piani, Montalto Carpasio e l’altro a Borgomaro a meno di 30 metri dall’abitato” – Lo rende noto la CIA Imperia, tramite una nota stampa.

Allarme di CIA: Attacco dei lupi nel fine settimana, 2 pecore uccise e 8 ferite.

“Gli allevatori – prosegue la CIA – non hanno invaso il territorio nativo dei lupi ed essi sono, da generazioni, custodi e manutentori degli alpeggi, ma in queste condizioni diventa difficile continuare le attività.

Ci piace sempre fare il paragone con un commerciante che, ogni settimana, si vede distrutto il proprio locale da atti vandalici e non riceve mai indennizzi né tutele.

La fauna selvatica sta mettendo a serio rischio la sopravvivenza di molte aziende agricole che senza protezione da parte di organi preposti e indennizzi congrui per le costanti perdite, sia in termine di capi che di prodotti, si troveranno costretti a mettere da parte i loro sogni abbandonando poi il territorio con tutte le conseguenze del caso.

Ancora una volta CIA chiede a gran voce alla Regione lo snellimento della burocrazia sui rimborsi e sull’accertamento di decesso da predazione”.