Imperia: “se parli con la polizia ti ammazzo”. Sfregia un 37enne con una bottigliata al volto, 24enne condannato a 4 anni di carcere

Giudiziaria Imperia

Condannato a 4 anni di carcere. Questa la sentenza pronunciata in Tribunale a Imperia dal collegio composto dai giudici Carlo Indellicati, Marta Maria Bossi ed Eleonora Billeri, nell’ambito del processo che vedeva sul banco degli imputati un 24enne originario del Bangladesh, difeso dall’avvocato Cristian Urbini del Foro di Imperia, accusato di rapina e lesioni.

Imperia: 24enne condannato in Tribunale

I fatti risalgono al 25 luglio 2019, a Ventimiglia, quando il 24enne avrebbe cercato di sfilare il portafoglio dalla tasca dei pantaloni di un 37enne, suo connazionale. A seguito del tentativo di quest’ultimo di allontanarsi, il 24enne lo avrebbe colpito al volto con una bottiglia di vetro, minacciandolo di non avvertire la polizia altrimenti lo avrebbe ammazzato. 

A causa del violento colpo, il 37enne ha riportato una ferita profonda allo zigomo sinistro e il conseguente sfregio permanente del viso.

Il Pubblico Ministero Barbara Bresci, al termine della sua requisitoria, ha chiesto la condanna dell’imputato a 6 anni di carcere. Il collegio giudicante ha condannato il 24enne optando però per 4 anni di reclusione.