Imperia: contrasto all’immigrazione clandestina, in una settimana 11 decreti di espulsione della Polizia

Attualità Imperia

Continua incessante l’attività di contrasto all’immigrazione clandestina da parte dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Imperia, che nella settimana in corso ha portato all’adozione di 11 decreti di espulsione nei confronti di altrettanti cittadini extracomunitari irregolarmente presenti sul territorio, di cui 5 assoggettati ad ordine del Questore di abbandonare il Territorio Nazionale, 1 destinatario di espulsione con esecuzione volontaria, corredata dalla misura della consegna del passaporto ed obbligo di presentazione alla P.G., mentre 5 extracomunitari sono stati accompagnati coattivamente presso il CPR di Torino per il successivo rimpatrio.

Un detenuto di nazionalità gambiana, resosi responsabile di molteplici reati tra cui rapina, estorsione, lesioni personali e reati rientranti nella categoria “codice rosso”, è stato compiutamente identificato ed è stato rimpatriato coattivamente in esecuzione del decreto di espulsione alternativo alla detenzione emesso nei suoi confronti dal Magistrato di Sorveglianza di Genova.

Altro detenuto, di nazionalità romena, proveniente dal carcere di Marassi – Genova, dopo circa 6 anni di detenzione per i reati di sequestro di persona, violenza sessuale (aggravato) e lesioni personali, è stato assoggettato ad espulsione come misura di sicurezza, emessa nei suoi confronti dal Magistrato di Sorveglianza di Genova è stato rimpatriato coattivamente.