Diano Marina: il Consiglio comunale approva la modifica al piano urbanistico per il nuovo asilo in via Rossini. Dibattito anche sul futuro della Casa di riposo/Foto

Golfo Dianese Politica Politica

Nuova seduta del Consiglio comunale questa sera a Diano Marina. Il Consiglio si è aperto con la discussione in merito all’aggiornamento del Piano urbanistico comunale, per la realizzazione di un nuovo asilo nido comunale in via Rossini.

La nuova struttura finanziata con 1,2 milioni di euro dal Pnrr

La pratica è stata illustrata dal sindaco Cristiano Za Garibaldi. Che spiega: “La modifica è legata all’ottenimento di un milione e 200 mila euro di fondi del Pnrr per realizzare questa struttura, destinata a una quarantina di bambini ed è ora necessario modificare il Puc per destinare tale area da zona a verde pubblico a zona destinata all’istruzione“.

Critiche dal consigliere d’opposizione Francesco Parrella. Che dice: “Critichiamo la scelta di questa zona. Noi abbiamo due parchi giochi piccolini, che hanno diversi problemi. Il parco di via Rossini è tenuto male, rispetto alle potenzialità che potrebbe avere, ma è il più grande della città. Il problema non si risolve togliendo il parco e costruendoci qualcosa sopra, ma valorizzandolo e riqualificandolo.  

Sempre dall’opposizione è intervenuto anche il consigliere Marcello Bellacicco. Spiega Bellacicco: “Concordo con Parrella nel dire che questa Amministrazione comunica poco, ma non per quanto attiene la zona scelta. Mi sembra una bella zona, che oggi è abbandonata a se stessa e ha una buona accessibilità. Il fatto di portarci dei bambini potrà anche rivitalizzarla. Concordiamo, purché sia un’occasione per riportare questa zona a un certo livello e per questo vi chiediamo di vedere insieme questo progetto. Daremo il nostro voto favorevole alla variazione, ma vi invitiamo a una maggiore comunicazione e maggiore trasparenza“.

Il sindaco Za Garibaldi si è detto favorevole al coinvolgimento nella progettazione della minoranza, ricordando però che i tempi saranno strettissimi. La pratica è stata quindi approvata con i voti della maggioranza e del Gruppo “Diano Marina”, che fa riferimento a Marcello Bellacicco e il voto contrario del Gruppo “Diano Domani”, che fa invece riferimento a Francesco Parrella.

Unanimità per la pratica che stoppa l’installazione di nuove antenne sul territorio comunale e avvia il percorso per un regolamento ad hoc

Il primo cittadino ha poi illustrato la pratica relativa all’applicazione di una norma transitoria che consenta all’Ufficio tecnico comunale di stoppare qualsiasi nuova richiesta di installazione di antenne o tralicci nel territorio comunale di Diano Marina. Questo in attesa che, in tempi brevi, venga definito un regolamento specifico sulla materia. La pratica è stata votata all’unanimità.

Approvato all’unanimità anche l’aggiornamento della Tavola delle zone verdi del Piano urbanistico comunale vigente, ai sensi della Legge regionale.

I consiglieri Francesco Parrella e Micaela Cavalleri hanno chiesto, attraverso un’interrogazione, spiegazioni in merito all’ingresso di una nuova società nella Casa di riposo Ardoino Morelli.

Ha risposto l’assessore Sabrina Messico. Che spiega: “La Giunta regionale ha autorizzato la trasformazione della Casa di riposo, che verrà prossimamente completata con atto notarile. E’ stato siglato un accordo con le Organizzazioni sindacali per trasferire tutto il personale. La convenzione della Casa di riposo con il Comune verrà mantenuta inalterata, con 15 posti riservati in struttura e le prestazioni domiciliari espletate in concreto con la consegna di pasti. Al momento abbiamo due utenti residenti e sei utenti che ricevono i pasti a domicilio”.