Imperia: antenne 5G, il consiglio vara il nuovo piano. Vicesindaco Fossati: “Obiettivo limitare l’esposizione dei cittadini ai campi magnetici”

Imperia Politica

È stato approvato, con 24 voti favorevoli e un astenuto, il nuovo Piano comunale di adeguamento e organizzazione degli impianti per teleradiocomunicazioni. La pratica è stata illustrato dal vicesindaco Giuseppe Fossati.

Nel dettaglio, il piano è composto dalla mappatura delle antenne già esistenti sul territorio, le aree e gli edifici comunali e i siti pubblici individuati per ospitare possibili impianti, oltre al regolamento con i criteri per la scelta del luogo più adatto.

Imperia: antenne 5G, il consiglio vara il nuovo piano

Vicesindaco Giuseppe Fossati

La tecnologia 5G ha la necessità di dotarsi di nuove infrastrutture. Questa tecnologia essendo di frequenza più bassa prevede un maggior numero di antenne presenti sul territorio. Per questo sono state presentate in Comune numerose richieste per installare nuove antenne. La nostra necessità è anche quella di tutelare l’ambiente, il paesaggio e in primis la salute dei cittadini. È una materia complessa che richiede grande impegno.

Per individuare il regolamento con le procedure da seguire si è partito dal monitoraggio e l’individuazione delle antenne già esistenti. I passaggi successivi sono l’individuazione punti sensibili e l’acquisizione piani di sviluppo delle aziende, che verranno esaminati e valutati. Le società pagano un affitto per installare le strutture.

Il piano regolatore delle antenne prevede una parte topografica e una normativa. L’obiettivo è ridurre al minimo l’esposizione dei cittadini ai campi magnetici nel rispetto della norma.

Oggi il piano verrà adottato, poi sarà pubblicato e tornerà in Consiglio Comunale per l’approvazione definitiva alla luce di eventuali osservazioni”.

Roberto Saluzzo (Imperia di Tutti Imperia per Tutti)

“La prima bozza risale a molti lustri fa, da allora le cose sono cambiate, è un tema delicato. Abbiamo fatto diverse commissioni sull’argomento, finalmente dopo tanto tempo la città di Imperia riesce a dotarsi di un piano importante per l’avvento del 5G. Pur non essendo magari perfetto voteremo favorevolmente”.

Fabrizio Risso (Partito Democratico)

“La pratica è stata ampiamente visionata, le tre commissioni hanno consentito di chiarire molti aspetti tecnici. Pensiamo che sia opportuno che ci sia questo regolamento perchè va a disciplinare qualcosa che prima non era disciplinato.

Sono d’accordo sul privilegiare gli immobili pubblici, ci sono vantaggi anche di tipo economico legati all’affitto degli spazi. Ci sono più esigenze in ballo, dal settore economico ai diritti cittadini, in merito al paesaggio, verde pubblico e ai beni culturali”.

Daniele Ciccione (Obiettivo Imperia)

Siamo favorevoli a questo regolamento, è un tema delicato. La tecnologia 5G è arrivata e dobbiamo essere organizzati. Siamo ovviamente favorevoli alla pratica”.

Giovanni Montanaro

“Vorrei rivolgere un ringraziamento agli uffici che hanno lavorato in sinergia per pianificare ciò che sarà il futuro tecnologico della città. Stiamo crescendo come servizi e innovazione. Questo lavoro va a implementare le infrastrutture in fibra installate in tutta la città con la banda ultra larga”.