Pallanuoto: Rari Nantes Imperia incassa una sconfitta per 9-12 contro President Bologna nel campionato Serie A2

Sport

Rari Nantes Imperia incassa una sconfitta per 9-12 contro President Bologna nella quinta giornata del campionato di Serie A2, girone Nord. Anticipo infrasettimanale, alla ‘Cascione’, che comunque ha visto una buona cornice di pubblico.

Gli emiliani si fanno preferire sul piano dell’organizzazione, orchestrata dal navigato allenatore Marco Risso: gli ospiti vanno avanti due volte da penalty e, in entrambe le occasioni, vengono raggiunti prima da capitan Corio poi da Giovanni Merano, in fase di superiorità. La prima marcatura felsinea, a difese pari, vale il 2-3, definitivo vantaggio che i giallorossi non riusciranno più a recuperare.

Nella prima metà del secondo periodo, President allunga fino al 2-5. Nel giro di un minuto però la Rari riesce a spezzare il break e rifarsi sotto: sono altre due reti di Corio, su superiorità guadagnate proprio dal centro, a dare ossigeno ai ragazzi di Gerbò. Ma, come già accaduto in alcune precedenti sfide di campionato, i giallorossi crollano sul finire degli otto minuti; così Bologna va in rete altre tre volte fermando il tabellone sul 4-8, all’inversione di vasca.

Nel terzo periodo, gli ospiti gestiscono e la Rari non riesce a colpire: la partita così viaggia sui binari dell’equilibrio, rotto solo dal gol ospite di Calesini, a danno dello spettacolo. Sul finale, gli imperiesi trovano la via del gol in due circostanze: il fendente di Lengueglia, che rimbalza a pelo dall’acqua per impennarsi nel ‘sette’, regala la prima gioia all’esordio stagionale al velocista, poi un siluro di Davide Cesini bacia la traversa e va ad insaccarsi dal palo lontano.

Sul +4, Bologna mostra maggiore lucidità nella gestione del quarto periodo e, intorno alla metà del tempo, va a segno in due circostanze ampliando il divario in maniera significativa. La Rari si desta nel finale ed ha la piccola soddisfazione di prendersi il quarto parziale con le due reti dalla distanza di Giovanni Merano, prima tripletta in A2 per lui, e il penalty realizzato da Corio, che raggiunge così quota 10 nella classifica marcatori della Rari.

Imperiesi in vasca il 10 dicembre alla piscina ‘Bocconi’ di Milano, ospiti della Metanopoli.