Pallanuoto maschile Serie A2: Rari Nantes Imperia sconfitta 16-5 da Sori /Cronaca e Tabellino

Sport

Rari bella a metà e Sori si prende i tre punti. Nell’ottava giornata, disputata alla Piscina del Mare, i giallorossi cedono 16-5 ai biancogranata.

Pallanuoto maschile Serie A2: Rari Nantes Imperia sconfitta 16-5 da Sori

La partenza è favore dei padroni di casa che vanno in rete tre volte nel giro di cinque minuti poi il gol di Taramasco, in superiorità numerica, chiude il primo parziale. Lo stesso va nuovamente a segno ad inizio secondo tempo, sempre a uomo in più, ma Sori mantiene la distanza di sicurezza.

La Rari ha il coraggio di rispondere colpo su colpo ad una squadra attrezzata per arrivare alle finali e così i gol dei giovani Cipriani e Milani tengono aperto il risultato. All’ inversione di vasca però Imperia va in black-out e non riesce più a sfondare in zona-gol per dodici minuti: Riccardo Gandini, oggi sostituto dell’ assente capitan Corio, interrompe il digiuno per il momentaneo 13-5.

Nel terzo tempo proprio al centroboa era stato neutralizzato un penalty. Grande protagonista anche il portiere giallorosso Stefano Grossi che, nel secondo quarto, para il rigore ad Olcese.

Nel prossimo turno, la squadra di Gerbò ospiterà l’ Arenzano alla ‘Zanelli’ di Savona.

R.N.SORI – R.N.IMPERIA 16-5

(3-1; 5-3; 3-0; 5-1)

SORI – Benvenuto, G.Congiu, Giordano, Mugnaini 4, Villa 4, Bisso, Navone 3, Penco, G.Cocchiere 2, E.Cocchiere 1, G.Benvenuto 1, Congiu 1, Olcese. All.: Ferreccio

IMPERIA – Grossi, Grosso, Casella, Mazzariol, Gandini 1, Milani 1, Porro, Sciocchetti, Cipriani 1, Taramasco 2, Cesini, Di Lionardo. All.: Gerbò

Usciti per limite di falli Cesini e Grosso (I). Sup. NUm.: Sori 1/7 + 5 rigori (uno parato da Grossi); Imperia 3/6 + un rigore parato.