Elezioni Imperia: politico e commissario di Polizia, polemiche su Ivan Bracco. “Tutto nel rispetto della legge. In caso di candidatura scatterà il trasferimento”

Elezioni comunali 2023 Imperia Politica

Sta facendo discutere nelle ultime settimane, la disponibilità alla candidatura a Sindaco del Comune di Imperia, in vista delle prossime elezioni amministrative che si svolgeranno nella primavera 2023, del commissario di Polizia Ivan Bracco.

In particolare, il dibattito si concentra sull‘opportunità di rivestire il ruolo di commissario capo nella stessa città in cui si intende entrare in politica. 

Attualmente la candidatura di Bracco non è ufficiale, anche se il Ministero dell’Interno è al corrente delle trattative in corso. Per fare chiarezza sul caso, Ivan Bracco ha rilasciato alcune dichiarazioni al nostro giornale nelle vesti di sindacalista nazionale della Polizia di Stato.

“La normativa prevede che vi sia un trasferimento in un’altra sede nel momento in cui la candidatura viene ufficializzataspiega Bracco – nel momento in cui c’è una firma ufficiale della candidatura, anche eventualmente per le primarie, ci si deve mettere a disposizione del Ministero dell’Interno che provvede al trasferimento, come previsto dalla legge, nella sede più vicina al di fuori della città in cui si è candidati.

Non bisogna dimenticare che un poliziotto resta sempre e comunque un cittadino”.