Imperia: lavori acquedotto, stop idrico in città e nel golfo dianese nella notte tra il 14 e il 15 marzo. “In arrivo autobotti per limitare i disagi”

Attualità Imperia

Nella notte tra martedì 14 e mercoledì 15 marzo nuovo stop idrico a Imperia e nel Golfo Dianese. Lo rende noto la Rivieracqua in una nota stampa.

Nel dettaglio, l’intervento rientra all’interno del progetto del Masterplan del Roja. Sarà eseguita una delicata operazione per posizionare una serie di valvole.

I lavori inizieranno intorno alle ore 20 di martedì e si concluderanno alle prime luci dell’alba di mercoledì 15 marzo.

Imperia: lavori acquedotto, nuovo stop idrico in città

“Il progetto Masterplan Acquedotto Roya Si legge nella nota della Rivieracqua – prevede, fra l’altro, la posa di una nuova condotta idrica sul sedime dell’ex-ferrovia fra Imperia e Diano Marina che consentirà di superare, in via definitiva, le problematiche che da tempo affliggono la tubazione preesistente nel tratto suddetto che, per la sua vetustà (anni ’80 del secolo scorso), registra frequenti guasti ed interruzioni con conseguente interruzioni nella distribuzione dell’acqua.

I lavori di realizzazione della nuova tubazione sono in corso da tempo e, in previsione del loro completamento, si rende necessario eseguire su quella esistente alcune predisposizioni indispensabili per il collegamento fra le due.

Nella notte fra martedì 14 e mercoledì 15 marzo, nella località San Lazzaro in Comune di Imperia, all’altezza dell’ex-passaggio a livello, salvo che ricorrano condizioni meteorologiche avverse, sarà eseguito un delicato intervento per posizionare una serie di valvole, operazione che inizierà intorno alle ore 20,00 di martedì per concludersi, con tutta probabilità, intorno alle ore 07,00 di mercoledì.

Per consentire tale lavoro si rende indispensabile interrompere il flusso idrico in arrivo da ponente:

Conseguentemente la distribuzione idrica dell’acquedotto sarà interrotta nelle seguenti zone e comuni:

  • – Comune di Imperia: Oneglia e parte di levante di Porto Maurizio a partire da Mc Donald’s;
  • – Comune di Diano Marina
  • – Comune di Diano Castello
  • – Comune di Diano S.Pietro
  • – Comune di Diano Arentino
  • – Comune di Cervo
  • – Comune di San Bartolomeo al Mare

Si precisa che per il Comune di Imperia la fornitura idrica andrà progressivamente scemando per effetto del graduale svuotamento dei serbatoi di accumulo: per gli altri Comuni, al contrario, l‘interruzione sarà pressochè immediata a partire dall’inizio dei lavori.

A conclusione di questi ultimi sarà riattivato il flusso in arrivo da ponente e, quindi, progressivamente, l’acqua tornerà in distribuzione alle utenze: non si può escludere, quindi, che nella prima mattinata di mercoledì 15 marzo alcune zone risultino ancora prive del servizio idropotabile.

Alla ripresa del servizio potranno verificarsi casi di opalescenza che, progressivamente, tenderanno a scomparire.

Nei diversi Comuni interessati dalla temporanea interruzione del servizio idropotabile, allo scopo di mitigare il disservizio, saranno posizionati dei serbatoi mobili ed opereranno autobotti secondo il prospetto di seguito riportato:

  • A Imperia le autobotti saranno in Piazza Dante, in Via Cascione 52 e in via Trento 75.
  • A Diano Marina ci saranno due autobotti in Piazza Martiri della Libertà 3
  • A San Bartolomeo al Mare le autobotti saranno una in Via Roma e l’altra in via Aurelia 97
  • A Cervo le autobotti saranno tre; una in Piazza Castello e due in via San Bernardo
  • Sarà inoltre presente una autobotte mobile tra Imperia e il Golfo Dianese.