IMPERIA. “L’ESTATE E’ FINITA, ECCO COME E’ ANDATA”. IL REPORT STAGIONALE REALIZZATO DALL’ARPAL

Home Imperia

sito-arpal

Da un punto di vista astronomico, l’estate finisce oggi con l’equinozio d’autunno. Per la meteorologia, invece, l’estate coincide con i tre mesi più caldi, e dipende dalle varie latitudini. In Liguria il 2014 sarà ricordato per l’assenza dell’anticiclone delle Azzorre, che a più riprese ha lasciato entrare perturbazioni di varia natura, legittimando la domanda che da più parti è stata sollevata: dopo l’inverno, sostituito da un lunghissimo autunno, anche la bella stagione ha avuto più l’aspetto di una incerta primavera… non ci sono più le stagioni “estreme”? 

 

A inizio e fine giugno abbiamo avuto episodi caldi e stabili legati alla presenza di un anticiclone africano. Non a caso, la temperatura più alta d’estate è stata misurata a Castelnuovo Magra alle 15.00 di lunedì 9 giugno, quando il termometro ha toccato i 37.5°C; nel mezzo, però, spiccata variabilità, associata a passaggi temporaleschi.

 

Il mese di luglio è stato nuvoloso e grigio: sulla costa savonese e genovese soltanto 9 giornate di cielo sereno o poco nuvoloso, con temperature inferiori alla media climatologica.

 

Agosto è stato caratterizzato dal transito di masse d’aria instabili da Ovest e Nord-Ovest, che hanno determinato una spiccata variabilità associata a temporali forti, trombe marine e precipitazioni intense.

 

A causa dell’alta umidità alimentata dalle correnti meridionali, siano stati interessati da una notevole e persistente copertura nuvolosa, chiamata in Liguria ‘macaja’, che si è manifestata in particolare sul centro della regione: un fenomeno che tende a manifestarsi nella stagione fredda, mentre quest’anno la ‘macaja’ si è riproposta per un numero elevato di giorni, spesso consecutivi, in particolare sul savonese.

 

Tabella 1 – Stato del cielo (%sul totale estivo)

 

 

 

Estate 2014     92 giorni

Cielo sereno/soleggiato

Da nuvolosità variabile a cielo coperto

Giorni con precipitazioni e/o rovesci/temporali

costa Imperia

37 giorni (40%)

34 giorni (37%)

21 giorni (23%)

costa Savona

26 giorni (28%)

43 giorni (47%)

23 giorni (25%)

costa Genova

32 giorni (35%)

37 giorni (40%)

23 giorni (25%)

costa La Spezia

38 giorni (41%)

32 giorni (35%)

22 giorni (24%)

 

 

Tabella 2 – Suddivisione mensile giorni sereni

 

 

 

Giorni sereni

giugno

luglio

agosto

estate

 

2014

media*

2014

media*

2014

media*

2014

media*

Imperia

11

18

11

24

15

22

37

64

Savona

11

14

9

20

6

18

26

52

Genova

14

17

9

22

9

21

32

60

La Spezia

14

14

14

18

10

18

38

50

 

*valore tratto da pubblicazione ENEA “Profilo climatico dell’Italia”, calcolata almeno su cinque anni di dati.

 

 

Tabella 3 – Mappa delle precipitazioni cumulate sulla Liguria nei mesi di giugno, luglio e agosto 2014.

 

 

 

Giugno

Luglio

 

 

A Giugno si segnalano i picchi di precipitazione nelle zone interne. Le piogge sono state più deboli sulla costa

Luglio è stato più piovoso a Levante (con precipitazioni ben al di sopra dei valori climatologici). Piogge più deboli sul resto della regione.

Agosto

 

 

Agosto è stato molto piovoso sul centro della regione (sia sulla costa che nelle zone interne)

 

 

 

Tabella 4 – Le cinque stazioni che, durante il trimestre estivo, hanno registrato la maggior precipitazione cumulata

 

 

 

Località

mese

cumulata (mm)

 

 

 

 

1.     

Isoverde (GE)

Agosto

412.4

2.     

Fiorino (GE)

Agosto

391.2

3.     

Taglieto (SP)

Luglio

351.6

4.     

Varese (SP)

Luglio

335.4

5.     

Passo del Turchino (GE)

Agosto

332.4