DA ONEGLIA A PORTO SU UN’AUTO RUBATA A FOLLE VELOCITÀ. INSEGUIMENTO DEI CARABINIERI SI CONCLUDE CON DUE COLPI DI PISTOLA. ARRESTATI 4 ALBANESI / DETTAGLI

Cronaca Home

pistola.jpg

Imperia. Questa sera, intorno alle 21, quattro cittadini albanesi a bordo di un’auto rubata sono scappati durante un controllo scatenando un inseguimento da Far West nel cuore della città.

I Carabinieri durante un normale giro di perlustrazione hanno intercettato un’auto sospetta, una Ford Focus nera con a bordo quattro cittadini di origine albanese tra i 20 e i 40 anni alla Spianata di Borgo Peri. Le forze dell’ordine decidono così di fare un controllo al mezzo che risulta essere stato rubato in Piemonte.

Mentre i Carabinieri effettuavano i controlli, i quattro a bordo dell’auto inziano una folle corsa per sfuggire alle forze dell’ordine. Immediatamente seguiti dalla pattuglia della Radiomobile l’inseguimento si svolge nel centro di Oneglia, passando per l’autostrada (da Imperia est a Imperia ovest) per poi finire quando i quattro, dopo aver imboccato contromano Via Airenti, la via del Burger King di Caramagna, non si trovano bloccati nel parcheggio del Self.

A quel punto i Carabinieri, raggiunti dalla volante della Polizia, non sapendo cosa aspettarsi hanno sparato alcuni colpi in aria di monito e i quattro a quel punto si sono immediatamente arresi, consegnandosi alle forze dell’ordine. Trasportati in caserma è stata effettuata una perquisizione all’interno dell’auto dove sono stati trovati anche diversi attrezzi da scasso.

Gabriele Piccardo, Mattia Mangraviti