IMPERIA. MALTEMPO. ESONDAZIONE RIO OLIVETO. UN LETTORE: “IL RIO IMMISSARIO ERA PIENO DI MATERIALE PER L’EDILIZIA”

Home Lettere al Direttore

rio oliveto

Imperia. Dopo l’alluvione del 15 novembre che ha portato all’esondazione di diversi rii, un lettore di Imperiapost ha spiegato che il motivo dell’esondazione del rio Oliveto, più che le grandi piogge, è stato l’accumulo di materiale per l’edilizia abbandonato nel letto di un rio immissario, il rio Benengei.

In relazione alla esondazione del Rio Oliveto del 15/11/2014 volevo dichiarare che ciò è stato determinato dalla non pulizia del rio Benengei, immissario del rio Oliveto e dall’accumulo di materiale da costruzione per l’edilizia ( penole , travetti , tavole da ponte e da costruzione ecc.) che hanno fatto diga nel suddetto rio e che poi cedendo(vi sono ancora i residui sugli arbusti) hanno provocato caduta di muri di sostegno e l’esondazione del rio Oliveto in via Musso per l’accumulo dei detriti suddetti contro il pontino di accesso alla proprietà del Frantoio Ardoino“.