LIGURIA. MALTEMPO. FRANA LA “COLLINA DEL PESTO”. L’ALLARME DI COLDIRETTI PER UNO DEI PRODOTTI TIPICI NOSTRANI

Attualità Home
pesto.jpg
immagini di repertorio

Genova. Il maltempo e le due alluvione che nel giro di un mese hanno colpito la Liguria e in particolar modo Genova hanno causato danni a cose e persone di un valore inestimabile. L’ultimo allarme lo lancia la Coldiretti spiegando come la collina di Genova Prà, famosissima per la produzione del pesto, conosciuto in tutta Italia, stia franando.

Il solo intervento per il consolidamento del versante di Prà che coinvolge due enormi aziende di basilico sfiora i due milioni di euro: sono stati distrutti magazzini, stalle e divelto completamente un tunnel per la produzione di ortaggi. 

Ad Imperia la Coldiretti dichiara: “Si segnalano danni diffusi in tutta la provincia dovuti a frane e smottamenti di strade e vie di comunicazione. Ingenti i danni ai muri di sostegno delle fasce olivicole, con muretti a secco interamente divelti. Ingenti danni anche nella zona di Diano Marina, dove le colture orticole sono state colpite dall’esondazione del rio Varcavello e del Rio Pineta“.