IMPERIA-L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE TRIBUTARISTI DI IMPERIA AUGURA BUONE FESTE/ VERIFICATE I PROFESSIONISTI ASSOCIATI

Home Imperia

Stampa

La LAPET è stata costituita nel 1984 dapprima come sindacato nazionale di categoria divenendo nel 1990 una libera associazione. Dall’assemblea nazionale del novembre 2004 assume la denominazione di Associazione Nazionale Tributaristi LAPET.
E’ la prima associazione di tributaristi fondata in Italia a cui molti riconoscono il merito di aver sollevato il problema, in periodi non sospetti, del riconoscimento di quelle che allora venivano definite professioni emergenti. Approfondendo la tematica sia sul fronte nazionale che europeo. Grazie alla sua struttura organizzativa e alla presenza sull’intero territorio nazionale, con 20 delegazioni regionali, ed oltre 104 sedi provinciali, alle idonee garanzie patrimoniali che l’associazione offre nei confronti dei terzi, dall’ottobre del 2001 l’Associazione Nazionale Tributaristi Lapet è stata legalmente riconosciuta con decreto del Prefetto di Roma acquisendo in tal modo personalità giuridica.

L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE TRIBUTARISTI LAPET è:

  • presente nella Commissione Studi di Settore presso il Ministero dell’Economia e Finanze;
  • presente nella Consulta del Contribuente presso lo stesso Ministero;
  • iscritta nell’elenco del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (CNEL) al n. 67;
  • aderente ad Assoprofessioni e Consap, due confederazioni di rappresentanza di secondo livello;
  • spesso convocata in audizione presso le Commissioni parlamentari permanenti Finanze ed Attività produttive;
  • iscritta, presso il Ministero della Giustizia, nell’elenco delle associazioni rappresentative a livello nazionale delle professioni non regolamentate abilitate a partecipare alle Piattaforme Ue, di cui all’art.26 del Decreto legislativo n. 206/2007;
  • iscritta, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, nell’elenco delle associazioni di cui all’art. 2 comma 7 legge 14 gennaio 2013 n. 4. e pertanto rilascia agli iscritti l’attestato di qualità professionale ai sensi degli artt. 7 e 8 della citata legge;
  • socio UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione);
  • presente nelle Consulte Provinciali delle Professioni presso le Camere di Commercio Italiane;
  • presente nell’Osservatorio Centrale sui servizi fiscali, ai sensi del punto 5) dell’Accordo quadro nazionale stipulato con l’Agenzia delle Entrate;
  • presente negli Osservatori (provinciali e regionali) istituiti dall’Agenzia delle Entrate in materia di mediazione tributaria.

Sin dalla sua costituzione, la LAPET non è solo punto di riferimento per i tributaristi, a tutela dei loro diritti professionali, ma anche e soprattutto dell’utenza cliente degli stessi associati.
Dal 1994 uno degli scopi primari dell’Associazione Nazionale Tributaristi LAPET è quello di assicurare la permanenza nel tempo degli standard qualitativi professionali degli iscritti, nel convincimento che solo attraverso la garanzia della qualità delle prestazioni si possa tutelare l’utenza finale dei servizi. Una convinzione questa così profonda che ha determinato le scelte più importanti d’Associazione. Basti pensare al passaggio dell’obbligo di formazione degli associati, sancito dal Congresso Nazionale di Pescara del 2000, da semplice norma deontologica a norma statutaria che prevede addirittura la perdita della qualifica di associato nel caso di mancata partecipazione ai corsi formativi obbligatori.
Attraverso il programma di formazione continua, quindi, l’Associazione Nazionale Tributaristi Lapet mira a garantire e certificare, ai sensi della Legge n.4/2013, che il tributarista iscritto all’associazione consolidi ed ampli nel tempo le competenze tecniche e professionali al fine soprattutto di promuovere uno standard sempre più elevato della consulenza tributaria.
Inoltre per evitare l’autoreferenzialità del livello di competenza professionale, il tributarista Lapet potrà volontariamente farsi certificare da apposito ente accreditato (Accredia) e spendere la sua qualifica di Tributarista certificato (Senior o Junior) in tutto il territorio dell’Unione Europea.

La figura del TRIBUTARISTA offre servizi in campo fiscale, tributario e societario con funzioni che possono spaziare dalla semplice tenuta delle scritture contabili alla consulenza fiscale, dall’assistenza al contribuente durante la stesura dei contratti al contenzioso, dalla cessione di aziende o rami di azienda ad ogni altra operazione in campo fiscale-tributario. Garantisce la corretta applicazione delle leggi fiscali e tributarie. La sua responsabilità confina con le funzioni di pianificazione strategica e finanziaria. Possiede un’ampia cultura manageriale e legislativa. In particolare, in ambito economico aziendale, possiede ampie conoscenze relativamente a ragioneria e gestione d’impresa. In ambito giuridico, oltre al diritto tributario conosce il diritto commerciale, comunitario e industriale, nonchè il diritto del lavoro e sindacale. Sa raccogliere le informazioni sulle normative e gestire il processo di stipulazione dei contratti, le compravendite e i contenziosi. Lo caratterizzano le capacità di analisi e l’accuratezza. E’ necessaria un’ampia esperienza maturata nel settore tributario e la disponibilità all’aggiornamento continuo nel settore legislativo di riferimento; il profilo professionale del tributarista è regolato dalla Norma Uni 11511.
L’ Associazione Nazionale Tributaristi LAPET pertanto, in linea con lo spirito delle direttive comunitarie sulla libera circolazione dei servizi, ha adeguato il proprio statuto e si è data un codice deontologico rigidamente applicato, un percorso formativo per i propri iscritti, di cui ne garantisce la preparazione e l’aggiornamento, un sistema di protezione per l’utenza realizzato con apposita polizza assicurativa gratuita, a carico dell’Associazione, per la copertura dei rischi derivanti dall’attività professionale.

Clicca qui per scoprire se il tuo consulente è un TRIBUTARISTA QUALIFICATO LAPET!

banner_lapet

 

INFORMAZIONE COMMERCIALE