IMPERIA. IL MUSEO NAVALE È COSTATO 5 MILIONI DI EURO E NON È ANCORA STATO INAUGURATO, MA L’AUDITORIUM CADE GIÀ A PEZZI/LE IMMAGINI ESCLUSIVE

Home Imperia

image

Un paradosso tutto all’italiana. L’auditorium del Museo Navale di Imperia, opera da 5 milioni di euro attualmente in costruzione (i lavori hanno preso il via nel 2008 con l’amministrazione Sappa, per poi proseguire con l’amministrazione Strescino), versa in condizioni disastrose. La struttura cade a pezzi e non è neanche ancora stata inaugurata, con ritardi notevolissimi nella prevista tabella di marcia. Il Comune di Imperia ha già dovuto predisporre lavori di ristrutturazione per svariate migliaia di euro in quanto, a seguito, di alcuni rilievi, è emerso che “il tetto presenta alcune carenze strutturali”.

Le foto sono state scattate dai giornalisti di ImperiaPost tre settimane fa nel corso delle operazioni di trasloco dei cimeli di proprietà del Capitano Lazzarini dalla sua casa di Alicante al Museo Navale di Imperia. E da ormai 20 giorni ImperiaPost chiede all’amministrazione di poter effettuare un sopralluogo. Visti i continui rinvii, abbiamo deciso di pubblicare le immagini, in attesa di una visita all’interno della struttura.

Le immagini scattate da ImperiaPost testimoniano come il Museo Navale, che nel lontano 2008 l’allora Ministro Claudio Scajola descrisse così, in occasione dell’inaugurazione del nuovo Comando della Capitaneria di Porto che dista solo pochi metri: “Qui accanto dov’erano i vecchi docks, sempre nell’ottica della riqualificazione della città e del suo fronte mare è stato realizzato il più bel museo navale che si possa offrire agli appassionati della navigazione. Tutto questo sancisce un diverso modo di intendere la portualità turistica“. Dal 2008 ad oggi, a distanza di 6 anni, il Museo Navale non è ancora stato terminato e, nonostante i milioni di euro spesi, presenta “carenze strutturali” che si palesano ogni qualvolta Imperia viene investita da un forte temporale.

La redazione di ImperiaPost, così come tutti gli imperiesi, attende con fiducia tempi certi sull’apertura del Museo Navale e confida nella collaborazione dell’amministrazione comunale per poter effettuare al più presto un sopralluogo nella struttura. In particolare, la speranza è che queste tre settimane di attesa siano servite all’amministrazione per ridare all’auditorium del Museo Navale la dignità che si merita.