“ORTI DI IMPERIA”, MERCATO AGRICOLO. IL COMUNE LANCIA IL BANDO PER 18 POSTEGGI/ ECCO I REQUISITI E COSA SI POTRÀ VENDERE

Home Imperia

vegetable-market-337970_640

Imperia. Con una delibera del 13 giugno 2014, è stato istituito il  “Mercato agricolo Gli Orti di Imperia”, riservato esclusivamente ai produttori agricoli, per favorire le occasioni di diretto contatto tra produttori e consumatori, promuovere la conoscenza della cultura rurale, garantire trasparenza nelle etichette e prezzi; evidenziare origine e tracciabilità del prodotto, favorire lo sviluppo delle realtà economiche e culturali locali grazie ad una filiera più corta, facilitare i controlli in azienda anche da parte delle associazioni dei consumatori; ridurre i tempi e gli imballaggi per il trasporto delle merci con conseguenti benefici ambientali, economici ed organolettici.

Il Comune ha così messo a disposizione 18 posteggi (aree dove installare i banchi). Gli operatori dovranno occupare esclusivamente il posteggio assegnato e dovranno garantire una cura particolare nell’allestimento del proprio spazio di vendita per la valorizzazione dei prodotti e per una corretta informazione al consumatore. Per i commercianti l’ammissione al mercato è riservata agli imprenditori agricoli iscritti nel registro di imprese e:

  • l’azienda deve essere ubicata nella provincia di Imperia
  • vendita nel mercato di prodoti agricoli provenienti dalla propria azienda
  • vendita nel mercato esercitata dai titolari d’impresa

Le categorie merceologiche per le quali è consentita la vendita nel mercato sono le seguenti:

  • prodotti agricoli vegetali e animali non trasformati, anche ottenuti secondo le norme internazioni e nazionali vigenti in materia di produzione con metodo biologico
  • prodotti agricoli vegetali e animali trasformati destinati all’alimentazione umana composti essenzialmente di uno o più ingredienti di origine vegetale e/o animale, anche ottenuti secondo le norme internazionali e nazionali vigenti in materia di produzione con metodo biologico rientranti nel campo di applicazione del reg CE 834/2007; l’operatore ha l’obbligo di esporre al pubblic l’attestazione di certeficazione biologica rilasciato dall’organismo preposto ai controlli
  • erbe officinali e aromatiche
  • prodotti perl a cura della persona
  • essenze
  • fiori, fronte e piante ornamentali anche succulente

I prodotti agricoli vegetali e animali la cui vendita è consentita sono i seguenti:

  • verdura fresca e secca
  • farine e preparati
  • frutta fresca e secca
  • succhi di frutta e di verdura
  • cereali
  • latte
  • yogurt
  • formaggi e latticini
  • uova
  • salumi
  • sottoli e sottaceti
  • prodotti derivati dalla lavorazione e/o dalla trasformazoine delle olive
  • confetture e marmellate
  • miele, polline, propoli, pappa reale, cera e derivati dall’apicoltura
  • olio e aceto
  • olive in salamoia
  • passate e pelati
  • condimenti e spezie
  • funghi e tartufi
  • castagne e prodotti del sottobosco
  • vini e liquori
  • piante aromatiche, fiori, fronte, piante vardi e succulente, piante da orto e talee
  • carini fresche
  • prodotti della pesca dell’acquacoltura e dell’itticoltura
  • eventuali altri prodotti agricoli animali e vegetali non trasformati e trasformati
  • animali vivi da cortile

Il Mercato si svolgerà così nel rione di Porto Maurizio in Via XX Settembre con frequenza settimanale nei giorni di martedì osservando il seguente orario:

  • inizio allestimento ore 7
  • inizio vendita ore 8
  • cessazione attività di vendita ore 13
  • sgombero area entro le 14

Per sapere come partecipare al bando di assegnazione dei prodotti cliccare qui –> bando Farmer