A IMPERIA LA CAMPAGNA EDUCATIVA ITINERANTE DELLA POLIZIA DI STATO SUL CYBER BULLISMO E I PERICOLI DEI SOCIAL NETWORK/ LE IMMAGINI

Attualità Home

zazzaro.jpg

Imperia. Anche quest’anno è partita da Roma la campagna educativa itinerante organizzata dalla Polizia di Stato, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sulla sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli dei social network e del cyber bullismo. Il progetto al passo con i tempi, permette di conoscere le opportunità del web evitando di cadere nelle tante trappole di internet.

L’iniziativa, partita appunto dalla capitale è arrivata oggi, 6 febbraio, ad Imperia. Gli operatori del Compartimento della Polizia Postale di Genova, attraverso un’aula didattica multimediale con postazioni internet allestita su un truck di 18 metri, svolgeranno, grazie alla collaborazione del Dirigente Scolastico Provinciale D.ssa Franca Rambaldi, incontri con studenti, genitori ed insegnanti, nel corso dei quali, con linguaggio semplice ma esplicito spiegheranno le insidie del web.

“È un’iniziativa rivolta ai giovani per una navigazione sicura, controllata, in modo da evitare i rischi che la rete nasconde” dichiara il Questore Pasquale Zazzaro.

Al di fuori degli incontri programmati, potrà usufruire del servizio chiunque sia interessato ad un utilizzo sicuro, consapevole, responsabile e critico della rete internet.
Il Questore Zazzaro, da sempre attento alle attività di formazione dei giovani per le quali ha avviato diversi progetti sulla legalità con le scuole della provincia,  è stato presente in diversi momenti dell’iniziativa.

Alessandro Del Vento