#SANREMO2015. QUANDO L’ABITO STONA. LE PAGELLE AI LOOK DI CANTANTI E OSPITI. RAF CONTINUA A RUBARE GIACCHE TREMENDE E EMMA…

Home SPECIALE FESTIVAL DI SANREMO

trhbgf.jpg

Sanremo è sinonimo di canzoni, è certo, ma significa anche moda! Ecco allora la classifica di Imperiapost “Sanremo Fashion” sui meglio e peggio vestiti della seconda serata del 65° Festival di Sanremo.

Carlo Conti: squadra che non si vince parte terza. Carlo. Vediamo che hai dei deliziosi quadratini sulla giacca che cambiano un po’ la trama, ma mettiti almeno un luccichino di Raf da qualche parte, siamo sicuri che te lo presterà. O una scarpa fosforescente non lo so, quello che vuoi, ma tutto questo perenne all black comincia a metterci tristezza!!! Voto: (sempre uno in meno di ieri) 7

Raf: ecco parlavamo di giacche un po’ più strane? Raf ne ha una scorta e stasera ha sfoggiato il peggior completo possibile rubato ad un live dei Litfiba del 1994 probabilmente. Voto: 4

Emma: un vestito color oro con un cinturino sotto il seno che la fa sembrare un bignè venuto male. Collo stretto, stretto, stretto. Troppo stretto. Il secondo look non le rende nuovamente giustizia. Un nuovo copri divano nero e rosso, corto, ma non piace. Voto: 4

Irene Grandi: rock, collane lunghe, un po’ di trasparenza giusta e un pantalone. Ecco la donna alfa che ricordavano, la nostra ragazza sempre. Voto 7.5

Arisa: si è fatta male, ma indossa un bel vestito e una fasciatura con eleganze “Teniamo duro che fa figo e non impegna”. È bella e ha una collona importante e colorata. Peccato che il secondo vestito è bellissimo… non fosse che ha strappato un pezzo di fumetto e se lo è appiccicato sulla spalla. Voto: 6.5

Moreno: un signorino. In blu, un gilet di paillettes, il solito papillon. Moreno è veramente un figurino e dopo l’ansia della prima serata di esibizione si è sciolto e sembra che indossi il completo anche come pigiama. Voto: 8

Anna Tatangelo: il bianco e nero le piace. È chiaro. Un davanzale talmente evidente che si teme il “peggio”. Senza parlare della pettinatura, sicuramente in stile anni ’60, ma la giovane vecchia Anna stasera non convince molto. Voto: 6

Rocio Munoz Morales: dopo la caduta di stile della prima sera, Rocio è splendida anche questa sera. Un vestito nero e grigio, pieno di lustrini. Una stella e anche nel secondo look in rosso non si smentisce. Voto: 9

Biggio e Mandelli: in perfetto stile Cochi e Renato, due gangster buoni con un calzino rosso che stacca un po’. Sono carini! Voto: 7

Chiara: oddio che vestito. Da dietro sembra un costume da piscina, davanti c’è un taglio dell’abito abbastanza impegnativo e, quando apre la mano sinistra, ecco un’esplosione di brillantini. Sembra una bambina pasticciona dopo l’ora di disegno. Mano a parte, il vestito non convince in pieno. Voto: 6

Nesli: niente, Raf spaccia giacche. Anche per il duro Nesli arriva una giacca di pelle con le maniche ricoperte di borchie luminosissime. Non sarà da accarezzare perchè si rischia un viaggio all’ospedale, ma non è male. Voto: 7

Nek: look perfetto. MA! La maglietta della salute bianca sotto? Gli sta bene. È Nek! Sta bene anche in pigiama. Non si può dire nulla. Voto: 8

Luca e Paolo: Paolo sta lavorando sugli autobus di Genova e questa camicia azzurra ne è la prova. Arrotonda forse! Nel complesso sono eleganti, forse un po’ troppo. Voto: 6

Dear Jack: tutti in completo, chi abbottonato, chi sbottonato. Belli ed eleganti. Alessio ha una camicetta koreana un po’ troppo accollata potrebbe aprire un bottoncino, ma sono carini lo stesso. Voto:8

Grazia Di Michele e Platinette (Mauro Coruzzi) : se cantano Alghero si vestono per andare al mare. I vestiti non sono da prima serata, ma stasera è uno show e loro sono perfette. Voto: 8

Bianca Atzei: accidenti. È vestita come ieri praticamente. Bello il corpetto, ma siamo sempre con questo velo trasparente sotto con una fantasia improbabile. Lo stilista Marras sta sbagliando qualcosa. Voto: 4

Alex Britti: un uomo maturo ed elegante, ma giovane. Jeans, giacca e camicia nera. Sportivo ed elegante al punto giusto. Perfetto per questa sera. Voto: 9

Spandau Ballet: eleganti e intramontabili. Certo il jeans strappato del batterista con le scarpe da ginnastica è un po’ eccessivo. Ma sono stilosi e rispettano la loro età. Più o meno. Voto:7

Lorenzo Fragola: ha un giacchino col cappuccio che sembra un pigiama. Un po’ goffo, con questa chitarra più grossa di lui. Camicia abbottonata fino all’ultimo non sbagliamoci. Peccato. Voto: 5

Il Volo: non gli si può dire nulla. Sono eleganti e l’occhialino rosso immancabile svecchia un po’. Mediocri. Voto: 6

Annalisa: vestito corto rock, come è lei. Bellissima con le borchie e le giuste trasparenze. Ricorda un po’ lo stile di Freddy Mercury, rivisitato, rimodernato, ma comunque bella! Voto: 7.5

Lara Fabian: un salamino Beretta. Strizzata in un lungo vestito rosso con delle piegoline (lo so non si chiamano così) tremende. Bella l’idea, ma il risultato è venuto leggermente male. Sto male, come la canzone che canta. Voto: 5

Gianluca Grignani: un becchino, si è pure scordato il cappotto. Forse era fuori a fare due passi visto che siamo ormai a mezzanotte passata e mancano ancora 4 canzoni e un ospite. Codino, capelli leccati e via. Mediocre. Voto: 6

Nina Zilli: si twitta da sola sull’abito. “Canto una canzone da super eroe quindi ho messo un vestito epico”. Beh…non si può non notare. Spalline a punta, un mantello giallo lime infinito e un vestito corto bianco molto bello. Brava. Voto: 8

Malika Ayane: il vestito ha un bel colore, le sta bene, ma sembra comunque una tenda. Il reggiseno lo abbiamo smarrito o se c’è è un po’ pochino…..sballonzolamenti vari si vedono su e giù mentre scende le scale. Malino. Voto: 6

Marco Masini: è andato al mercato di Ventimiglia e ha preso una maglietta stile jungle dai banchetti dei senegalesi. Marco. Cosa succede? Avevamo finito le camicette? Anche una t-shirt semplice andava bene. Davvero. Voto: 5