ROMA. TAVOLO TECNICO AL MIT PER LA VALORIZZAZIONE DEL PARCO ROJA. IOCULANO:”INCONTRO NECESSARIO”. NECINI: “AREA DA SFRUTTARE”

Home Politica

Si è tenuto oggi a Roma un tavolo tecnico al Mit con RFI, Agenzia del Demanio, Comune di Ventimiglia per parlare della valorizzazione del Parco Roja.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

parcoroja.jpg

Si è tenuto oggi a Roma un tavolo tecnico al Mit con RFI, Agenzia del Demanio, Comune di Ventimiglia per parlare della valorizzazione del Parco Roja.

Abbiamo risposto prontamente alle richieste che ci erano pervenute soltanto dieci giorni fa dal Comune di Ventimiglia, che ci chiedeva di far sedere attorno a un tavolo Rfi, Demanio e amministrazioni locali, per discutere urgentemente della valorizzazione del Parco Roya, un’area vastissima che ha bisogno di essere sfruttata perché possa diventare volano di sviluppo commerciale e produttivo per tutto il territorio del nord-ovest italiano. Abbiamo mantenuto la promessa. E abbiamo trovato la disponibilità dell’Agenzia del Demanio e di RFI a lavorare insieme per dare una spinta al progetto”. E’ quanto ha dichiarato il vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Riccardo Nencini, che ha convocato un tavolo tecnico stamane a Roma, presso il Mit, al quale erano presenti il Sindaco Enrico Ioculano – che il vice ministro aveva incontrato il 14 febbraio scorso a Ventimiglia- e i rappresentanti della Regione Liguria, dell’Agenzia del Demanio e del Gruppo RFI.

Dall’incontro, al quale seguiranno altre riunioni con ulteriori ipotesi di lavoro, si è confermata la volontà di RFI e dell’Agenzia del Demanio,  di rendere libero da ogni ‘vincolo’ il Parco Roya, – essendo l’area di competenza in parte del Demanio e in parte del Gruppo Ferrovie (che si impegnerebbe a effettuare una ricollocazione delle attività inerenti al flusso merci attualmente presenti nell’area Parco) – e di creare una sinergia con il Ministero dell’Ambiente, che dovrebbe provvedere all’emissione del decreto di sdemanializzazione, così da poter vendere l’area e renderla disponibile allo svolgimento di  attività commerciali e produttive.

Il 19 Maggio scorso si era sottoscritto un Accordo di Programma tra il Gruppo FS, le Amministrazioni Locali e l’Agenzia del Demanio dal quale era emerso un progetto di valorizzazione dell’area.  Sono da stabilire, a seguito dell’incontro avvenuto oggi, una indicazione temporale per la sdemanializzazione del parco e i possibili costi del progetto.

“Ringraziamo il viceministro Necini dichiara il Sindaco Ioculanoper l’attenzione e la disponibilità dimostrata. L’incontro di oggi era necessario per chiarire le posizioni e avere maggiore certezze sulle volontà di tutti gli attori in causa”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!