RUGBY UNDER 18. SCONFITTA 59 – 10 PER LA UNION RIVIERA CONTRO L’ACQUI TERME NELLA SESTA GIORNATA DI RITORNO /I DETTAGLI

Home Sport

UNION RUGBY 12 marzo

Acqui voleva vincere e vendicare la seniores che aveva patito molto in quel di Imperia. Però la under 18 di Lisco, Giardino e Reitano ha venduto carissima la pelle. In settimana si susseguono gli allenamenti legati al ritmo, alla pressione difensiva, alla veemenza offensiva. Si prova già il seven, naturale prosecuzione del campionato a 15.

E così arriva anche gioco, voglia, tenacia. Il primo tempo è 28 a 10 per gli acquesi, ma valgono molto le resistenze dei locali e le due mete, una di un Attilio Damiano in grande crescita e man of the match, l’altra di Edoardo Bassani che lavora da tempo a rifinire la sua valida capacità. Il secondo tempo si apre con una segnatura ospite, tale da tarpare le ali a chiunque. Non così alla Union, che ribatte colpo su colpo e mantiene il risultato con un gioco alla baionetta. Sono gli ultimi dieci minuti a segnare il gap. I tre quarti avversari hanno il sopravvento, sono dotati, hanno buone mani e diventa difficile arginare potenza, resistenza e movimento. Sconfitta dunque maturata nei numeri solo nel finale, ma il gruppo di Enrico Prato, di Fabio Zat, di “Gollum” Guglielmi e dei gemelli diversi Moschetta, di “Vaselina” Borri, di Rock D’Ambrosio e di tanti di cui sentiremo ancora parlare ormai c’è e guarda già alla prossima stagione.

UNDER 18 GIR. TERRITORIALE (VI GG. RITORNO)
Amatori Genova – Cffs Cogoleto & Province dell’Ovest 10/83
Union Rugby Riviera – Acqui Terme 10/59
Pedona Cuneo – Savona 7/7
Junior Asti in sosta.
CLASSIFICA: Jr Asti punti 49, Cogoleto & Province dell’Ovest (*) 44, Cuneo (*) ed Acqui 34, Amatori 11, Savona 10, Union Riviera 5.
(*) = da recuperare il 15/3