IMPERIA. GIOVEDÌ 26 MARZO A TEATRO CAVOUR LO SPETTACOLO “CHI HA PAURA DELLA ZANZARA?” PER GLI STUDENTI DELLE ELEMENTARI /I DETTAGLI

Cultura e manifestazioni Home

chi ha paura della zanzara tigre

Imperia. “Chi ha paura della zanzara?”, uno spettacolo di Teatro rivolto ai giovanissimi volto a sensibilizzare sulle problematiche derivanti dalle zanzare tigre e dagli altri insetti vettori.

Questo quanto la Compagnia Teatrale “I Cattivi di cuore” porterà in scena sul palcoscenico del Teatro Cavour nella giornata di giovedì 26 marzo p.v. alle ore 10.00.

Lo spettacolo, scritto da Giorgia Brusco (che ne è anche una delle interpreti), è allestito da I Cattivi di Cuore per l’Istituto Zooprofilattico del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta Laboratorio di Ricerca Educativa Didattica nell’ambito del progetto REDLAV 2.1, programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia, cofinanziato con il Fondo Europeo per lo sviluppo Regionale.

«Nel Progetto, patrocinato dalla Provincia di Imperia, Assessorato all’Agricoltura, pienamente recepito dalle Amministrazioni localidichiara il professor Eugenio Ripepi, interprete e regista dello spettacolo, coordinatore delle attività culturali del Dams di Imperia e il cui sodalizio con la Compagnia “I cattivi di Cuore” è iniziato nel 2001 – è previsto l’allestimento di uno spettacolo che consente di offrire agli studenti delle Scuole Elementari della provincia di Imperia un momento divertente ed educativo nel contempo su una tematica importante».

Forse non tutti sanno che le zanzare, oltre a provocare le note e fastidiosissime punture possono portare anche gravi malattie. Per scoprire quali sono e soprattutto come fare per evitare il diffondersi di questi molesti insetti, seguiamo le avventure di Adelmo, simpatico scienziato combina guai, che inizierà una caccia spietata a Lizzi e Zippi, due noiose zanzare comuni, e alla terribile Zanzara Tigre. Chi avrà la meglio? Scopriamolo attraverso questa divertente storia tra risate, canzoni scoppiettanti e un allegro…“zanzarare”.

La compagnia teatrale “I Cattivi di Cuore” nasce sul finire degli anni ’80 con l’allestimento di commedie di stampo prettamente goliardico e musicale. Col tempo hanno preso forma il desiderio e l’esigenza di consolidarsi e di crescere qualitativamente, anche attraverso un avvicinamento più specifico alla prosa.