Home, Imperia — 16 gennaio 2014 alle 12:37

BUFERA TRA.DE.CO. MEZZI FERMI E SENZA ASSICURAZIONE, STIPENDI NON PAGATI – PODESTÀ: “Ora basta! Abbiamo convocato i vertici nazionali. Vogliamo spiegazioni chiare”

Tra.De.Co. nella bufera. Mezzi fermi da questa mattina perché senza assicurazione, completamente a Diano Marina e in parte a Imperia, stipendi non pagati. Cassonetti della spazzatura stracolmi di rifiuti. Questa mattina si è svolta una riunione straordinaria tra l’assessore del Comune di Diano Marina Francesco Bregolin, alcuni dipendenti Tra.De.Co. e l’assessore all’ambiente del Comune di Imperia Nicola Podestà. All’ordine del […]

di Redazione

tradeco

Tra.De.Co. nella bufera. Mezzi fermi da questa mattina perché senza assicurazione, completamente a Diano Marina e in parte a Imperia, stipendi non pagati. Cassonetti della spazzatura stracolmi di rifiuti.

Questa mattina si è svolta una riunione straordinaria tra l’assessore del Comune di Diano Marina Francesco Bregolin, alcuni dipendenti Tra.De.Co. e l’assessore all’ambiente del Comune di Imperia Nicola Podestà. All’ordine del giorno proprio la mancata uscita dei mezzi Tra.De.Co., in quanto privi di assicurazione, e i mancati pagamenti.

Ora basta! – ha dichiarato l’assessore Podestà al termine dell’incontro - Abbiamo deciso diconvocare i vertici nazionali (Saverio Columella, ndr) della Tra.De.Co che dovranno spiegare di fronte a tutti i sindaci del comprensorio imperiese il perchè di questa situazione intollerabile. Non è possibile che gli stipendi non vengano pagati e che i mezzi siano senza assicurazione. Per fortuna, e a loro va il mio plauso, i dipendenti si stanno comportando da veri professionisti e stanno continuando a prestare servizio almeno per quel che riguarda lo spazzamento della città“.

La Tra.De.Co – continua Podestà – Comunque ha assicurato che entro poche ore le assicurazioni verranno rinnovate e gli stipendi pagati. La speranza è che mantengano la parola data“.

 
 
 
Primula nera live Bar 11