Attualità, Home — 29 gennaio 2014 alle 16:18

FERROVIA BLOCCATA. L’APPELLO DELLA CAMERA DI COMMERCIO A ISTITUZIONI E POLITICA – “Per superare l’emergenza devono fare la loro parte, mobilitarsi in una concreta sinergia”

La paralisi ferroviaria della linea Genova – Ventimiglia, l’isolamento della provincia di Imperia e le conseguenze che la situazione comporta sotto il profilo economico e turistico della Riviera sono state al centro dei lavori della giunta della Camera di Commercio. Dal presidente Franco Amadeo e dai rappresentanti di tutti i settori produttivi dell’ente è stata rappresentata l’esigenza di intraprendere azioni […]

di Redazione

camera di commercio

La paralisi ferroviaria della linea Genova – Ventimiglia, l’isolamento della provincia di Imperia e le conseguenze che la situazione comporta sotto il profilo economico e turistico della Riviera sono state al centro dei lavori della giunta della Camera di Commercio.
Dal presidente Franco Amadeo e dai rappresentanti di tutti i settori produttivi dell’ente è stata rappresentata l’esigenza di intraprendere azioni e iniziative per sollecitare il ripristino del collegamento interrotto dalla frana che ha causato il deragliamento ad Andora. Non solo.
“La nuova emergenza, assieme alle problematiche dell’inadeguata rete di infrastrutture e ai disagi insostenibili per tutti coloro che devono spostarsi per il lavoro e lo studio – osserva il presidente Franco Amadeo – rende improcrastinabile il completamento della ferrovia a monte, e il finanziamento della tratta Andora- Finale Ligure. La Riviera di Ponente si trova a pagare un conto pesantissimo in una situazione estremamente fragile”.
Liberare i binari ad Andora resta una priorità assoluta anche alla vigilia di importanti eventi di forte richiamo turistico. La giunta camerale rilancia anche gli impegni presi a suo tempo per rivitalizzare i collegamenti con il Piemonte lungo la Cuneo-Ventimiglia.
“Per superare l’emergenza – conclude Amadeo – Enti, Istituzioni e la politica devono fare la loro parte, mobilitarsi in una concreta sinergia per ridare dignità a un territorio da troppo tempo abbandonato a se stesso”.