Attualità, Home — 20 aprile 2017 alle 15:03

REGIONE LIGURIA. TURISMO. SABATO 22 APRILE L’ASSESSORE BERRINO ALLA XVI RASSEGNA NAZIONALE DEI PAESI “BANDIERA ARANCIONE”/I DETTAGLI

“La Liguria – spiega l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino – è stata la prima regione ad ottenere la Bandiera Arancione, con il borgo di Sassello nel 1999″

di Redazione

collage_tci_arancio_berrino

Airole, Apricale, Dolceacqua, Perinaldo, Pigna, Seborga, Triora in provincia di Imperia; Castelvecchio di Rocca Barbena, Toirano e Sassello, in provincia di Savona; Brugnato, Castelnuovo Magra, Pignone, Varese Ligure in provincia della Spezia e Santo Stefano D’Aveto, in provincia di Genova. Sono i 15 Comuni liguri che possono fregiarsi del prestigioso riconoscimento della Bandiera Arancione, assegnata dal Touring Club Italiano ai Borghi più belli d’Italia.

“La Liguria – spiega l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrinoè stata la prima regione ad ottenere la Bandiera Arancione, con il borgo di Sassello nel 1999. Siamo orgogliosi che in questi anni sia cresciuto considerevolmente il numero dei borghi liguri riconosciuti da Tci: sono autentiche perle, nel cuore del nostro entroterra che uniscono l’originalità dei propri monumenti storici con le tipicità e le bellezze del territorio dal punto di vista paesaggistico ed enogastronomico, in percorsi unici tra le vallate, a pochi chilometri dal mare”.

L’assessore Berrino rappresenterà la Liguria alla XVI rassegna nazionale dei Paesi Bandiera Arancione a Cannero Riviera, in programma per sabato 22 aprile a Cannero Riviera, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola, in Piemonte.

Nato da un’idea del comune di Sassello e promosso dalla Regione Liguria in collaborazione con il Touring Club, il marchio Bandiera arancione è un riconoscimento che viene attribuito ai Comuni che rispettano alcuni standard di qualità del territorio, dei prodotti e delle imprese per la valorizzazione turistica dell’entroterra.

Il prestigioso marchio viene assegnato sulla base di accurati criteri e dopo una serie di verifiche: localizzazione, dimensione del comune, offerta turistica, assenza di elementi di impatto ambientale. Il marchio e il logo Bandiera arancione, registrati dalla Regione Liguria, sono stati concessi dall’Agenzia in Liguria al Touring Club Italiano affinché li proponga e diffonda in altri territori. Il Tci seleziona e certifica i borghi “Bandiera Arancione”, piccole località dell’entroterra che godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio e sanno offrire al turista un’accoglienza di qualità.