Golfo Dianese, Home — 19 marzo 2014 alle 13:58

DIANO MARINA. AL PALASPORT INIZIATO IL CORSO DI KARATE RISERVATO ALLE FORZE DELL’ORDINE

I partecipanti accreditati, facenti parte della Polizia Municipale di Diano Marina, dei Carabinieri di Diano Marina, della Capitaneria di porto di Diano Marina e della Polizia Municipale di Cervo, sono una ventina

di Redazione

karate 02 black belt

E’ iniziato nei giorni scorsi al Palasport di Diano Marina il corso che prevede una serie di lezioni di Karate, riservato agli operatori delle Forze dell’ordine, richiesto su base nazionale dallo Stato Maggiore dell’Esercito alla Fijlkam (Federazione Judo, Lotta, Karate, Arti Marziali) e proposto su base locale dalla ASD DKD Karate di Diano, con il patrocinio e il supporto logistico dell’Amministrazione comunale di Diano Marina. I partecipanti accreditati, facenti parte della Polizia Municipale di Diano Marina, dei Carabinieri di Diano Marina, della Capitaneria di porto di Diano Marina e della Polizia Municipale di Cervo, sono una ventina e – durante le 24 ore di corso – apprenderanno e approfondiranno alcuni fondamentali per la difesa e per l’attacco (lunga distanza, media distanza e corta distanza) con particolare riferimento al combattimento frontale. Verrà dato ampio spazio anche all’insegnamento delle tecniche per le immobilizzazioni.

Nell’ambito del corso, è previsto l’intervento del 187° Reggimento Paracadutisti “Folgore” di Livorno, i cui rappresentanti terranno alcune ore di docenza specifica. Il Delegato federale M° Daniele Berghi terrà invece alcune ore di docenza di Ju-Jitsu.

Il corso è coordinato dal Tecnico federale Andrea Di Latte, il quale rilascerà al termine un attestato di partecipazione.

“Siamo particolarmente fieri di dare il nostro contributo ospitando al Palasport questo importante progetto – dichiara l’Assessore allo Sport del Comune di Diano Marina, Francesco Bregolin -. Il rapporto instaurato con l’Associazione DKD e con il Tecnico federale Andrea di Latte è ottimo e contiamo di realizzare insieme altri importanti propositi”.