Attualità, Home — 12 gennaio 2018 alle 18:43

IMPERIA. COLPO DI SCENA, SCARCERATO IL MIGRANTE ARRESTATO PER AVER MOLESTATO DUE MINORENNI IN AUTOBUS. IN AULA: “ERA SOLO UNO SCHERZO”/IL CASO

E’ stato scarcerato il migrante guineano di 27 anni arrestato mercoledì scorso con l’accusa di aver molestato due
minorenni a bordo di un autobus della Riviera Trasporti. Il gip Massimiliano Rainieri, infatti, non ha convalidato l’arresto

di Redazione

26828908_10213316784768061_149391991_o

E’ stato scarcerato il migrante guineano di 27 anni, richiedente asilo, arrestato mercoledì scorso con l’accusa di aver molestato due minorenni di 15 e 17 anni a bordo di un autobus della Riviera Trasporti. Il gip Massimiliano Rainieri, infatti, non ha convalidato l’arresto.

Il motivo? Secondo il Magistrato, non c’erano i presupposti dell’arresto vista la mancanza della flagranza di reato. In sostanza, non avendo colto sul fatto il giovane, gli agenti di Polizia non avrebbero potuto procedere all’arresto (eseguito basandosi sulle testimonianze delle parti offese), ma solo all’eventuale denuncia a piede libero.

“Era solo uno scherzo”. Così questa mattina si è giustificato in aula davanti al giudice il 27enne, difeso dall’avvocato Mattia Caruso del foro di Imperia. 

“Il mio assistito ha respinto ogni addebito - spiega a Imperiapost il legale – Ha spiegato al giudice e al Pm (Antonella Politi, che ha chiesto invece la convalida dell’arresto, ndr) che riteneva il suo un atteggiamento scherzoso, senza alcuna volontà di ledere la sfera individuale delle due ragazze. È frastornato. Non si aspettava una reazione simile e il conseguente arresto in quanto sino a poco prima l’atmosfera era sorridente e tranquilla”. 

Il giudice non ha disposto nessuna misura cautelare a carico del giovane che è tornato il libertà, ospite del centro di accoglienza gestito dalla Cooperativa La Goccia. Gli atti sono stati trasmessi al Pm.

 

 

 

 
 
 
ITALIE_PC_1980X1080-imperiapost_new