Attualità, Home — 9 aprile 2014 alle 14:07

LIGURIA. TURISMO, BERLANGIERI: “DATI SU ARRIVI E PRESENZE IN TEMPO REALE CON NUOVO SISTEMA OPERATIVO INFORMATICO”

Un nuovo sistema operativo informatico per rilevare i movimenti turistici nelle strutture ricettive liguri e consentire così di
avere dati in tempo reale. È stato presentato alla presenza dell’assessore al turismo della Regione Liguria, Angelo Berlangieri

di Redazione

Berlangieri

Un nuovo sistema operativo informatico per rilevare i movimenti turistici nelle strutture ricettive liguri e consentire così di avere dati in tempo reale. È stato presentato questa mattina, alla presenza dell’assessore al turismo della Regione Liguria, Angelo Berlangieri. Il sistema consentirà alle strutture dotate di un software gestionale di comunicare i dati importandoli sul sistema regionale di un file.
Le strutture che non utilizzano software gestionali potranno utilizzare la specifica modulistica resa disponibile gratuitamente on-line da Regione. Si tratta di una nuova modalità di comunicazione degli arrivi e delle presenze turistiche sul territorio che prosegue quanto già messo a punto nel 2009 a proposito di informatizzazione dei movimenti turistici, per dare vita ad un unico sistema di inserimento dati 2.0. Il nuovo metodo scatterà obbligatoriamente per tutti i titolari di strutture ricettive, a partire dagli alberghi a 3,4 e 5 stelle che entro il 30 aprile dovranno essere on line. Per proseguire con gli alberghi a 1 e 2 stelle, locande e strutture ricettive all’aria aperta entro il 31 luglio e poi entro il 31 ottobre con le case per ferie e gli affittacamere. I Bed&Breakfast entro il 31 gennaio 2015 e finire con gli agriturismi il 30 aprile dell’anno prossimo. In totale saranno 4 mila le strutture ricettive che dovranno rispondere all’appello, tenendo conto che già circa mille strutture hanno aderito e comunicano i dati giornalmente.
L’obiettivo di questa iniziativa – ha spiegato l’assessore Berlangieri – non è solo quello di semplificare gli adempimenti e ottimizzare l’attività degli uffici, ma disporre di statistiche in tempo reale, rispetto ad oggi in cui i dati sono disponibili con circa 100 giorni di ritardo e offrire uno strumento agli stessi operatori che potranno fare confronti per aggregazioni, valutare in tempo reale gli effetti dei loro investimenti e correggere eventualmente il tiro”.
Il nuovo sistema di report verrà testato già a partire da giugno e a settembre si conosceranno già i dati sulla stagione turistica nelle strutture a 3, 4 e 5 stelle. “La Regione – ha continuato Berlangieri – ha già provveduto a far partire gli incontri formativi sul territorio, in collaborazione con le Province per formare gli operatori turistici sull’uso del sistema”.
Tutte le indicazioni per aderire al sistema regionale di rilevazione dei flussi turistici delle strutture ricettive si trovano al link www.regione.liguria.it/argomenti/settori-economici/turismo/rilevazione-flussi-turistici-strutture-ricettive