Home, Imperia — 29 settembre 2018 alle 14:20

IMPERIA: “ZAMPETTA FELICE 2018″, VIA CASCIONE SI ANIMA CON LA SFILATA DI OLTRE 50 CANI. “UNA FESTA PER ANIMALI E PADRONI”/FOTO E VIDEO

Grande entusiasmo questa mattina in via Cascione per la seconda edizione di “Zampetta Felice”, un evento educativo dedicato agli animali e ai loro amici.

di Redazione

zampetta-felice-2018-via-cascione-imperia-cani-animali

Grande entusiasmo questa mattina in via Cascione per la seconda edizione di “Zampetta Felice”, un evento educativo dedicato agli animali e ai loro amici.

Oltre cinquanta cani, accompagnati dai loro padroni, hanno sfilato sul red carpet allestito in via Cascione.

L’evento, organizzato dal Rifugio La Cuccia in collaborazione con l’Assessorato alle manifestazioni del Comune di Imperia, la Lega nazionale per la difesa del Cane e dei commercianti.

Cristina Tealdi

“La giornata è andata molto bene, abbiamo avuto una cinquantina di cani iscritti. Siamo molto soddisfatti, le persone hanno partecipato con grande entusiasmo. Una persona ha aspettato con il cagnolino dalle 8, quindi ha vinto il premio del cagnolino più paziente. Sono stati tutti premiati a secondo delle loro caratteristiche.

Ci piace anche sottolineare il nostro intento anche educativo, non solo per quanto riguarda i consigli per la nutrizione, ma anche per l’attenzione ai cani nel canile rifugio La Cuccia, e alla pulizia delle loro deiezioni, soprattutto quelle liquide, con acqua e aceto, un deterrente per il ritorno di altri cani in quel luogo”.

Simone Vassallo

“È il secondo appuntamento, sempre più seguito, anche con tante persone da fuori.  I cani hanno sfilato con i padroni e hanno animato via Cascione che va sempre sponsorizzata e aiutato a crescere. Un ringraziamento speciale alla Lega del Cane, al Rifugio La Cuccia e a Cristina Tealdi.

Nel mese di ottobre faremo anche Olimpiade Felice, tutte piccole manifestazioni che sono un contenitore di energia e di associazionismo che è quello che la nostra città deve avere. Le possibilità ci sono, dobbiamo crederci. Oggi, aver portato più di 50 animali con i padroni a sfilare ha fatto sì di vedere volti felici. Questo deve continuare a essere così, sicuramente l’anno prossimo ci sarà la terza edizione”.